Seguici

Basket

Np Olginate, che partita: Vigevano raggiunta e beffata nel finale

Miglior partita stagionale per i ragazzi di coach Massimo Meneguzzo che prima soffrono e restano attaccati al punteggio, poi sorpassano trascinati da Donadoni, Basile e Tagliabue

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

La Gordon Np Olginate gioca la sua miglior partita stagionale contro una forte Vigevano raggiungendola in classifica e dimostrando che quando lascia nello spogliatoio le ansie e i timori questo roster può affrontare a testa alta ogni incontro. Bugatti (21 punti e 7 rimbalzi) nel secondo quarto è perfetto e produce il sorpasso, Donadoni mette a segno una doppia doppia da 15 punti e 10 rimbalzi e con il suo 4/4 ai liberi negli ultimi 26″ vanifica gli assalti dei lomellini.

La partita inizia con le due squadre che si uniscono al messaggio della Lega promuovendo il messaggio “No violenza contro le donne“. Sugli spalti, grazie all’ottima affluenza dei vigevanesi (ma i lecchesi non sono da meno) si registra il tutto esaurito in una cornice di festa ed estrema lealtà sportiva.

Buona difesa degli ospiti

L’incontro inizia subito con buone giocate dei padroni di casa che con la tripla di Basile vanno sul 7-3 ma Dell’Agnello e Filippini prendono possesso del pitturato e con 15 punti in due nella frazione prima impattano sul 13-13 al 6′ e poi sorpassano chiudendo al primo riposo avanti 19-23. Coach Paolo Piazza, nel primo intervallo, chiede maggiore intensità difensiva e Olginate non segna e tocca il massimo svantaggio sul 19-27 dopo solo 100″ di gioco.

Coach Massimo Meneguzzo chiama time-out e al rientro inizia il Bugatti show, autore di 11 punti in 4′ segnando in ogni modo riagguantando gli avversari al 15′ sul 30 pari per poi completare il favorevole momento con uno spettacolare canestro di Gatti e la tripla di Basile. Al riposo lungo è vantaggio Npo sul 41-36 con un parziale di 22-13.

Nella ripresa Vigevano aumenta i ritmi e al 23′ con il solito Filippini (ex Padova e Lugo) mette la tripla del 43-43. L’incontro si infiamma con Donadoni e Verri che si imitano dall’arco e tocca momenti di alta spettacolarità procedendo nel totale equilibrio fino al 52-52 del 28′. Gli ultimi due minuti sono caratterizzati dall’agonismo di Aromando (autore anche di due schiacciate) che porta Vigevano sul 54-58 al 30′.

Ultimi 26″ di fuoco

Negli ultimi 10′ Vigevano riesce a mantenere il comando del punteggio anche se solo di un possesso fino al 36′ quando Tagliabue, da vero capitano, mette la tripla del pareggio sul 71-71 caricando i compagni e infuocando il PalaRavasio. Basile sala in cattedra (13 punti e 4/7 da tre), distribuisce assist e poi scodella la sua quarta bomba della partita per il 78-73 a 100″ dalla sirena.

Sembrerebbe il colpo da ko ma in transizione l’ottimo Verri mette un’altra tripla e poi fa 1/2 dalla lunetta per il 78-77 che rende l’ultimo giro di orologio entusiasmante. Gli ultimi 26″ sono interminabili con Vigevano che prima raggiunge il bonus di falli, poi Donadoni dalla linea dell’arco sigilla un 4/4 che regala vittoria, due punti e tanta euforia alla giovane formazione Npo. Finale 82-77. Prossimo incontro domenica 24 novembre a Voghera contro Omnia Pavia.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket