Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano: pareggio 3-3 nella trasferta toscana col Gisinti Pistoia

Difficile match a Montecatini per i ragazzi di Lemma, che chiudono avanti la prima frazione, subendo poi la qualità avversaria nella ripresa, ma riuscendo a conquistare un buon punto

Grande prova per il portierone sloveno Tjaž Lovrenčič
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Prosegue il calendario decisamente impegnativo per i ragazzi di Danilo Lemma, che nell’ottavo turno di campionato hanno calcato il parquet del PalaTerme di Montecatini per affrontare il forte Cs Gisinti Pistoia. Saints chiamati a reagire dopo la sconfitta, nell’ultimo turno, contro il Villorba, ma nuovamente alle prese con un avversario di alto valore.

La partenza è ottima, con D’Aniello che finalizza al meglio un’azione corale, dopo poco più di due minuti. Un brutto pallone perso porta al pareggio dei padroni di casa, bravi ad approfittarne con Perez. I Saints giocano bene, e trovano la nuova rete del vantaggio poco oltre il quindicesimo: Mejuto recupera palla, dando il via alla ripartenza, capitalizzata dalla capocciata di capitan Mauri. Meratesi avanti all’intervallo.

Nella ripresa emerge la grande qualità di Pistoia, che ribalta la gara, ma i Saints reggono e strappano il pari

I toscani approcciano decisamente bene la ripresa, ma non mancano le occasioni di marca ospite, specialmente in ripartenza, non sfruttate. Il pareggio di Pistoia arriva a metà frazione, grazie al rigore di Mangione.
Aumenta la spinta toscana, ma Lovrenčič tiene in piedi i suoi, sfoderando diversi interventi prodigiosi. Nulla può però sul tiro libero di Anos, a cinque dal termine, che regala il vantaggio ai padroni di casa.

Da questo momento, Lemma si gioca la carta Mauri come portiere di movimento; proprio da un suo cross, deviato da Galindo, nasce il gol del 3-3 di Mejuto, lesto a correggere in rete. Lo stesso numero 14 rimedia, a un minuto dalla fine, una scarpata da Perez, punita col rosso: i Saints non riescono a sfruttare la superiorità, e il match termina in pareggio.
Fondamentale appuntamento sabato prossimo a Merate: di fronte l’Olimpia Regium Reggio Emilia, attualmente in coda alla graduatoria.

Coach Lemma: «Partita molto buona. Pistoia squadra tecnica e con giocatori molto forti»

Lemma traccia un andamento complessivo della gara: «Nel primo tempo abbiamo giocato bene, ordinati, contenendo i loro attacchi. Nella ripresa sono partiti bene loro, ma anche noi abbiamo avuto buone occasioni, non sfruttate. Dal loro pareggio in poi abbiamo sofferto tanto, Lovrenčič è stato determinante, compiendo tante parate difficili».

Circa la superiorità numerica nell’ultimo minuto di gioco, non messa a frutto a dovere: «L’uomo in più nel finale è stato sfruttato male, poiché non abbiamo portato vere e proprie occasioni da rete. Peccato, però nel complesso abbiamo sofferto tanto. Loro sono una squadra tecnica, con giocatori forti, e il nostro portiere ha fatto molto bene. A cavallo delle due frazioni forse si poteva cercare di allungare, ma è stata una partita molto buona».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5