Seguici

Basket

«Basta approcci soft alle partite, non può andarci sempre bene»

Il tecnico bluceleste duro sull’inizio di partita del suo Basket Lecco contro Vicenza. «La rimonta non può riuscire sempre. Sabato sera contro Soresina, formazione in difficoltà, occorrerà aggredire sin dai primi minuti»

Coach Riccardo Eliantonio
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Mai più un inizio di partita così. Riccardo Eliantonio è allenatore pragmatico. Il tecnico della Gimar Basket Lecco sa che recuperare uno svantaggio di 20 punti, come accaduto domenica al Bione contro Vicenza, può riuscire una volta, forse due, ma alla lunga non può essere una costante. Per questo motivo occorre lavorare sull’approccio alla gara dei suoi ragazzi, che stanno comunque volando in classifica in questo campionato di Serie B.

La classifica del Girone B di Serie B

«Non si può pensare di vincere le partite iniziando così – ha commentato il coach a fine match – Ti può andare bene una volta, ma le altre volte no. Siamo partiti molli, abbiamo lasciato che chi doveva prendere tiri da tre o fare penetrazioni lo facesse. Abbiamo fatto il contrario di quanto avremmo dovuto fare, sia dal punto di vista agonistico sia come letture della partita».

Decisiva la difesa “box and one”

La chiave? «Poi mi sono ricordato dei tempi di Milano Tre, quando facevo la “box and one” per tenere Cernivani. L’abbiamo fatta per 25 minuti e l’abbiamo limitato, rientrando un punticino alla volta. Nel finale abbiamo regalato loro qualche libero, ma una bella palla conquistata da Giulio e una buona difesa di squadra dopo la loro rimessa negli ultimi secondi ci hanno dato la vittoria. Ci abbiamo creduto, anche con un po’ di fortuna. Complimenti a Vicenza che è stata avanti per 39 minuti, meritavano anche loro».

Sabato sera trasferta a Soresina, contro una formazione ancora ferma al palo in classifica. «Soresina è a zero ma ultimamente stiamo facendo inizi di partita troppo soft. Dobbiamo aggredirla subito. È una squadra che ha dovuto cambiare allenatore, un mio caro amico, ha qualche difficoltà ma dobbiamo accentuare i loro punti deboli e non esaltare i loro punti di forza. Se pensi di averla vinta è la volta buona che scivoli».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket