Seguici

Calcio

Una Pro Sesto “avvelenata” attende il NibionnOggiono. La Casatese vede la finale di Coppa, mister Boldini saluta l’Olginatese

Le tre lecchesi impegnate tra Serie D ed Eccellenza si preparano ad un week-end impegnativo, con umori e momenti molto diversi tra loro

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

La Pro Sesto, che domenica ospiterà il NibionnOggiono, frena 0-0 col Levico

Sarà una sfida decisamente impegnativa quella che attenderà Commisso e ragazzi in questo week-end di Serie D: per la quindicesima giornata, il calendario prevede il match con la capolista Pro Sesto al “Breda” di Sesto San Giovanni. Stadio nel quale la formazione di Parravicini ha recuperato, ieri pomeriggio, la gara contro il Levico Terme, ripetuta a causa della triplice ammonizione che ha invalidato l’incontro dello scorso 20 ottobre.

Se in quell’occasione la formazione milanese strappò la vittoria, ieri la truppa trentina è riuscita a ottenere un prezioso 0-0, innalzando un muro difensivo che è riuscito a contenere la qualità dei padroni di casa. Rabbia e amarezza per la capolista, che sale a +3 sullo Scanzorosciate e a +5 sul Seregno, al quale manca la gara col Milano City. Una Pro Sesto ferita contro l’imprevedibile e sorprendente NibionnOggiono: la sfida di domenica promette spettacolo.

Casatese straripante in Coppa: la strada verso la finale è spianata

La semifinale di andata di Coppa Italia Eccellenza, giocata ieri pomeriggio a Lazzate, ha visto trionfare la Casatese. Eccellenti le prestazioni di Fall e Berberi, autori entrambi di una doppietta, ai quali si è aggiunto il sigillo di Consolazio per il rotondo 5-0 finale. Partita mai in discussione, con la formazione di Tricarico che ha già di fatto prenotato il proprio posto nella finalissima, dove sfiderà una tra Valcalepio e Atletico Chiuduno Grumellese.

Anche nella semifinale tutta bergamasca il risultato è stato netto: 3-0 in favore dei padroni di casa del Valcalepio, allenati dall’ex bluceleste e bianconero Alessio Delpiano. I match di ritorno sono in programma per mercoledì 4 dicembre: la Casatese ospiterà l’Ardor Lazzate a Casatenovo alle ore 20.30. Testa al campionato ora in casa biancorossa: domenica è in programma l’insidiosa sfida interna col Leon.

Mister Simone Boldini lascia la panchina dell’Olginatese

L’addio di mister Boldini alla panchina dell’Olginatese scuote l’ambiente bianconero: nonostante qualche risultato negativo, come nel caso delle ultime due trasferte con Leon e Vis Nova, le dimissioni dell’allenatore non possono non risultare, anche in parte, sorprendenti. La formazione bianconera si trova attualmente alle porte della zona play-off, a una sola distanza dalla coppia AlbinoGandino-Leon.

L’Olginatese ha spesso fornito prestazioni di livello, con un gioco vivace che non sempre ha portato però al pieno bottino e ottenimento di quanto meritato. Per la prossima partita, domenica a Olginate contro la Cisanese, sulla panchina bianconera siederà Alessandro Lemma, nell’attesa che venga diramato, nei prossimi giorni, il nome del tecnico che raccoglierà l’eredità lasciata da Boldini.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio