Seguici

Calcio

Serie D, NibionnOggiono a metà classifica. Vincono le prime tre della classe, il Seregno perde ancora terreno

Pari nella giornata numero sedici per i lecchesi, così come per la formazione di Balestri, che vede aumentare ancor più il divario dalla capolista Pro Sesto e dalle inseguitrici Legnano e Scanzorosciate

Altra vittoria e novanta minuti e più in campo per Nicola Segato con la Pro Sesto
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Nella sedicesima giornata di campionato, il NibionnOggiono inverte, seppur parzialmente, il trend delle ultime due gare che lo avevano visto uscire sconfitto, pareggiando a domicilio con la Tritium. Oltre alla mancata vittoria, in casa lecchese c’è amarezza per le discutibili espulsioni di Panzeri e Isella, pedine fondamentali nello scacchiere di Commisso, costretti a saltare la trasferta di domenica prossima contro la corazzata Legnano.

Le altre gare del girone

La Pro Sesto conquista un match ostico e sbanca Ponte San Pietro grazie a un gol di Caverzasi sul finire della prima frazione, mantenendo la posizione più elevata della graduatoria, cinque lunghezze sopra Legnano e Scanzorosciate. Da segnalare la presenza in campo, dal primo minuto di gioco, dei tre ex blucelesti Pedrocchi, Alborghetti e Segato; i primi due tra le fila dei bergamaschi, il terzo in quelle milanesi.

Le due inseguitrici non perdono terreno e vincono, entrambe di misura a domicilio: il Legnano sconfigge 2-1 la Virtus CiseranoBergamo, coi gol di Gasparri e del solito Cocuzza, mentre allo Scanzo sul Sondrio basta la rete dell’altrettanto non certo insospettabile Giangaspero. Il Seregno continua a non vincere e ad allontanarsi dalla vetta, impattando a Caravaggio: è il quarto pareggio nelle ultime quattro gare, ed il terzo 1-1 consecutivo. Mercoledì alle 14.30 si recupererà la gara di Busto Garolfo col Milano City.

Vittoria interna 2-0 della Folgore Caratese sul Virtus Bolzano, mentre il 3-0 del Brusaporto sul campo della Castellanzese vale ai bergamaschi il sorpasso su NibionnOggiono e Arconatese, crollata con lo stesso punteggio in visita al Levico Terme. Pirotecnico 4-3 tra Inveruno e Villa Valle, mentre Milano City e Dro Alto Garda pareggiano 2-2, rimanendo entrambe nella zona rossa che vale la retrocessione diretta.

Classifica

Pro Sesto 37
Legnano 32
Scanzorosciate 32
Seregno 28*
Folgore Caratese 28
Tritium 25
Sondrio 25
Brusaporto 24
Arconatese 24
NibionnOggiono 23
Virtus CiseranoBergamo 21
Ponte San Pietro 18
Caravaggio 16
Villa Valle 16
Levico Terme 15
Castellanzese 14
Inveruno 13
Virtus Bolzano 11
Dro Alto Garda Calcio 10
Milano City (-1) 9*

*= una partita in meno

Prossimo turno

17′ giornata (domenica 8 dicembre 2019)
Arconatese-Inveruno, Brusaporto-Levico Terme, Dro Alto Garda-Caravaggio, Legnano-NibionnOggiono, Seregno-Ponte San Pietro, Sondrio-Pro Sesto, Tritium-Castellanzese, Villa Valle-Scanzorosciate, Virtus Bolzano-Milano City, Virtus CiseranoBergamo-Folgore Caratese.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio