Seguici

Basket

Carpe Diem, campionato stregato: decima sconfitta

Partita “matta”: canestri a ripetizione ma Mortara vince 119-108. Super Meroni ne mette a referto 32. Coach Mazzoleni: «Prima volta che mi capita un match di questo tipo a livello senior»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il campionato della Carpe Diem Calolzio sembra veramente stregato. Alla squadra non basta una prova da 108 punti in quaranta minuti di gioco, per portare a casa la prima vittoria del campionato. Questo perché l’avversaria di serata, l’Expo Inox Team E. Battaglia, ne segna ben 119.

Già dal primo quarto si capisce che Mortara non ha intenzione di fare sconti, creando un divario di 12 punti (33-21) che rimane constante anche nel secondo quarto il quale si chiude con il punteggio di 64-52.

Nella ripresa lo spartito non cambia. Leonardo Meroni – autore di una prestazione da 32 punti, 5/8 da 3 punti – prova a tenere in partita la Carpe Diem, la quale tenta più volte di raggiungere l’avversaria senza avere successo (119-108).

«Penso sia la prima volta che mi capita una partita simile da senior – dichiara coach Angelo Mazzoleni – abbiamo giocato discretamente, ma non siamo stati capaci di chiudere il gap del primo quarto».

Il tabellino del match

Expo Inox Team E. Battaglia – Carpe Diem Calolzio 119-108 (33-21, 64-52, 98-84)
Expo Inox Team E. Battaglia: Liso 25, Urbonavicius 12, Pocius 34, Invernizzi 5, Degrada 18, Sacchi 21, Muzio 4, Mangiarotti, M. Facchi, G. Facchi, Lonati. All. Zanellati.
Carpe Diem Calolzio: Zambelli 18, Meroni 32, Bonacina 6, Floreano 13, Perego 2, Pirovano 7, Ferrario 18, Rusconi 12, Allevi, Porro, Galli. All. Mazzoleni.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket