Seguici

Calcio

Calcio Lecco, D’Agostino: «In attacco abbiamo abbondanza, farò delle scelte pensando anche al Pontedera»

Il tecnico bluceleste sfida mister Oscar Brevi: «E’ bravo e preparato, ha già cambiato qualcosa, ma dipenderà tutto da quello che faremo noi in campo»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Dopo aver conquistato una bella vittoria sul pesante campo di Gozzano, la Calcio Lecco 1912 di mister Gaetano D’Agostino torna al “Rigamonti-Ceppi” per il terzo scontro salvezza consecutivo. Avversario di turno sarà l’Olbia di Oscar Brevi, chiamato a sbrogliare una matassa alquanto intricata: i sardi stazionano da tempo al penultimo posto della graduatoria e hanno la ferrea necessità di far punti pesanti, dentro e fuori dalle mura del “Nespoli”. Dal canto loro, i blucelesti vogliono ritrovare una vittoria interna che manca da una vita e il cui sapore non è stato ancora provato dal tecnico siculo.

«Anche in trasferta i tifosi ci danno un gran supporto, sembra di giocare in casa e per questo li ringrazio pubblicamente – puntualizza mister D’Agostino sul tema -, ma è vero che gioire davanti ai nostri tifosi è tutt’altra cosa. Olbia? Penso a come migliorare la mia squadra, tenendola concentrata e affamata, ma il cambio di allenatore dà degli stimoli e loro hanno cambiato l’assetto tattico. Brevi è bravo e preparato, dipenderà da noi quello che accadrà in campo domani».

Rientra Strambelli, mancherà Giudici, ci sono D’Anna e Negro in forma: «E’ l’unico reparto che mi mette in difficoltà a livello d’idee, anche se mi piacerebbe averle in tutti i reparti. Ho più cartucce da giocare e alternative tra cui scegliere». La tabella salvezza dice “quota 15”: «Se dovessimo vincere con l’Olbia non cambierebbe niente, più punti avremo al giro di boa e meglio prepareremo il girone di ritorno».

In vista ci sono anche gli impegni con Pontedera e Pistoiese. Ci sarà rotazione? «Assolutamente si, in queste tre partite tutti possono essere protagonisti, i ragazzi mi hanno dato le loro risposte in allenamento, andrà in campo chi sarà nelle migliori condizioni».

Lecco-Olbia: i convocati

Tra gli assenti, oltre a Bacci e Migliorini che proseguono il recupero dai rispettivi infortuni, ci sono anche Bastrini e Nivokazi. Il centrale di difesa ha lavorato a parte, mentre l’attaccante si è fermato per un fastidio.

Verso Lecco - Olbia: i convocati e le parole di mister D'Agostino

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio