Seguici

Calcio

Strambelli e Negro, prestazione da superstar, sugli esterni si vola. Safarikas ancora decisivo, Capogna sfortunato e volitivo. Le pagelle

Gli esterni offensivi accendono una partita che il Lecco interpreta benissimo dal primo all’ultimo minuto: i blucelesti sono tra le squadre più in forma del campionato

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 1912 voto 7,5: l’Olbia non la vede e non la prende praticamente mai. Con Strambelli e Negro così in forma, il discorso si fa interessante.

Safarikas 7: una sola parata vera, ma monumentale e salva risultato.

Merli Sala 6: soffre lievemente in più rispetto ai compagni di reparto perché è costretto a giocare meno a contatto con Cocco.

(dal 43′ Vignati sv).

Malgrati 6: pulito e puntuale, quando la squadra è quadrata lui dà qualcosa in più.

Procopio 6,5: ancora in fase di apprendistato, inanella un’altra prestazione positiva nel pacchetto arretrato. Sfiora anche il gol.

Carissoni 7: nettamente la sua miglior prestazione da quando veste il bluceleste. I giocatori dell’Olbia lo soffrono da matti.

Moleri 6: paradossalmente, “Mole” si mostra un po’ meno lucido rispetto alle recenti uscite. La prestazione è, comunque, pienamente sufficiente.

(dal 43′ st Marchesi sv).

Bobb 6,5: aggiunge qualità alle sue giocate, non disdegnando qualche cambio di campo assolutamente interessante.

Pastore 7: sui livelli di Carissoni, colpisce anche una traversa con un bel lob.

Strambelli 8: assist illuminante per Negro, sinistro a giro che muore dove il buon Crosta non può arrivare. In stato di grazia.

(dal 36′ st Maffei 6,5: un splendido assist per Fall e tanto impegno).

Negro 7,5: certifica la sua fase di crescita con la miglior prestazione stagionale, condensata in un gol e una traversa. E il meglio, probabilmente, non l’abbiamo ancora visto.

(dal 23′ st Fall 6: ha la grande occasione per andare ancora in rete, ma a Pontedera potrebbe toccare ancora a lui).

Capogna 6,5: una sfortuna nera e tre pali gli impediscono di mettere l’accento su una delle migliori prove di tutta la stagione.

(dal 23′ st D’Anna 6,5: reduce da un virus, mostra di avere un’ottima gamba e il piglio delle giornate migliori).

All. D’Agostino 7: il Lecco suona come un violino d’alta qualità, aiutato anche dalla prodezza di Safarikas in avvio. Ad oggi i blucelesti sono tra le squadre più in forma del girone.

Olbia 5: i sardi stanno in partita non più di dieci minuti, vengono respinti da Safarikas e si sciolgono come neve al sole dopo il gol di Negro.

Crosta 6; Dalla Bernardina 5 (dal 1′ s.t. Manca 5), Gozzi 5, Pisano 5,5; La Rosa 6, Lella 6, Muroni 6 (dal 26′ s.t. Pennington 5), Pitzalis 5 (dal 36′ s.t. Mastino sv); Biancu 5,5 (dal 26′ s.t. Doratiotto 5,5); Cocco 6, Parigi 5,5 (dal 36′ s.t. Verde sv). All Brevi 5,5.

Arbitro sig. Maranesi di Ciampino 6: prestazione solida, risparmia più di un cartellino a entrambe le squadre seguendo un metro coerente.

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio