Seguici

Calcio

Serie D, il NibionnOggiono crea tantissimo ma spreca troppo, la Castellanzese ringrazia: amaro 1-1 al 95′

Partita a senso unico in quel di Castellanza, ma alla fine le squadre si spartiscono la posta in palio. I lecchesi controllano il gioco per tutta la gara, ma non la chiudono mai, venendo puniti all’ultimo secondo

La sfida tra Castellanzese e NibionnOggiono
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Ancora una volta una delusione cocente a dir poco per il NibionnOggiono, che butta via la vittoria all’ultimo secondo, facendosi raggiungere sull’1-1. La Castellanzese non è mai risultata pericolosa e i lecchesi sono sempre apparsi superiori, scialacquando però troppe occasioni, venendo puniti letalmente da un amaro epilogo anche in questa diciottesima giornata.

La prima occasione capita a Giugliano, lanciato a rete dopo otto minuti, ma l’attaccante spara malamente sul portiere. Al 23′ si vedono i padroni di casa: grande aggancio di Chessa, ingresso in area di rigore e diagonale out sul fondo. Clamorosa tripla occasione per il NibionnOggiono al 25′ sugli sviluppi di angolo, coi tiri di Giugliano, da ottima posizione, e Losa, poco più dietro, sventati dal portiere di casa.

La ripresa si apre con un’altra tripla occasione per i ragazzi di Commisso, costretto quest’oggi a seguire la partita da fuori, ma ancora una volta la palla non ne vuole sapere di entrare.

Al 15′ Tagliabue, entrato in campo da pochi minuti, sblocca la gara con un tiro da fuori, dopo che si era visto ribattere il primo tentativo. Altre occasioni per Iori e Basanisi a metà del secondo tempo, ma tutto vano. Ci prova anche Isella, con un’altra doppia occasione al 35′, ma il NibionnOggiono non riesce mai a chiuderla.

Grande discesa Citterio al 45′, poi il tiro di Pirola, ma sono solo gli ennesimi tentativi a vuoto. Al 50′ Esposito gioca una punizione dal cerchio di centrocampo, Vinci calcola malamente il tempo dell’uscita, palla sulla testa di Gibellini e gol. L’arbitro fischia la fine dell’incontro. Un altro colpo pesante a livello morale per i lecchesi, oltre che due punti lasciati per strada nel peggiore dei modi. Domenica prossima a Oggiono arriverà il Sondrio, per l’ultima gara del girone di andata.

Castellanzese 1-1 NibionnOggionno

Marcatori: Tagliabue (N) al 15′ st, Gibellini (C) al 50′ st.

Castellanzese: Alio, Rudi D. (33′ st Florindo), Ghilardi, Perego (20′ st Banfi), Alushaj, Mara (26′ st Fusi), Chessa, Esposito, Colombo, Mauri (17′ st Bigioni), Gibellini. A disp. Colnaghi, Rudi R., Cozzi, Selle. All. Valsecchi (squal. Mazzoleni)

NibionnOggiono: Vinci, Premoli, Gambazza, Losa (11′ st Citterio), Pirola, Redaelli, Castria (20′ st Bonfanti), Basanisi, Giugliano (11′ st Tagliabue), Isella, Iori (31′ st Arrigoni). A disp. Guarino, Locatelli, Sambale, Villa, Castagna. All. Redaelli (squali. Commisso)

Arbitro: sig. Esposito di Napoli (assistenti sigg. Scardino di Trento e Ercolani di Milano)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio