Seguici

Basket

Basket Lecco gagliardo per tre quarti, poi cede alla capolista Bernareggio

La squadra di casa brillante e in partita per 30′, riuscendo ad arginare lo strapotere fisico degli ospiti, poi le percentuali al tiro si abbassano e il filo sfugge di mano. Migliore in campo l’ex, lecchese, Todeschini

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Non ce la fa il Basket Lecco a portare a casa una vittoria che sarebbe stata molto significativa. Il Natale, però, sarà comunque sereno in casa bluceleste, perché il ko al Bione matura contro la capolista Bernareggio soltanto da metà quarto periodo in avanti, dopo un match a lungo condotto dal Lecco.

La partenza è equilibrata, scatta meglio Bernareggio che a metà quarto è sul +5 grazie al canestro di Baldini, ma Lecco reagisce trovando grande energia da De Gregori a rimbalzo. Lo stesso numero 88 è freddo dalla lunetta e Casini da tre impatta il 10-10, Lecco allunga con Bloise ed è 17-12 a fine quarto.

Nel secondo periodo i padroni di casa tentano subito l’allungo con Romanò, a segno cadendo, per il +7. C’è però l’attesa reazione degli ospiti, firmata Laudoni con il suo strapotere fisico e dall’ex Davide Todeschini che scalda la mano con le prime due triple di serata che valgono l’aggancio sul 32-32. Lecco chiude avanti coi liberi di Di Simone, 35-32 all’intervallo.

Laudoni fa a spallate, “Tode” buca la retina

Nel terzo periodo il break ospite è tutto di “Tode”, con cinque punti e un assist per Laudoni. La reazione è nelle mani di Trentin. Lecco va in lunetta e approfitta invece delle basse percentuali ai liberi dei milanesi, Baldini segna il 45-46 del 30′ che lascerebbe presagire ultimi dieci minuti di fuoco.

La storia, invece, è diversa: dopo la tripla di Bloise per il vantaggio bluceleste, la luce si spegne. Sono gli ex, Quartieri e Todeschini, a dare la prima fiammata per Bernareggio (50-55), poi la nuova tripla del play spacca di fatto la partita. Lecco non trova più il canestro né un quintetto per arginare le folate offensive ospiti, e il vantaggio aumenta esponenzialmente. Negli ultimi tre minuti di fatto non si gioca più e Bernareggio allunga, finale 55-76.

Eliantonio sperimenta rotazioni ancora più profonde, mandando in campo tutti e undici gli elementi dalla panchina, ma ottiene poco in termini offensivi da alcuni elementi chiave. La classifica è comunque buona per il Lecco, in zona play-off, mentre Bernareggio si issa solitaria al comando del girone B di Serie, staccando San Vendemiano.

Il tabellino del match

Gimar Basket Lecco – Vaporart Bernareggio 55-76 (17-12, 18-20, 10-14, 10-30)
Gimar Basket Lecco: Juan marcos Casini 16 (2/11, 1/4), Giacomo Bloise 10 (2/6, 1/6), Tommaso De gregori 10 (2/5, 0/0), Fabio Stefanini 9 (1/2, 2/3), Carlo Trentin 4 (2/9, 0/0), Giulio Mascherpa 2 (1/4, 0/5), Giovanni Romano 2 (1/1, 0/1), Kiryl Tsetserukou 1 (0/0, 0/1), Alessio Di simone 1 (0/0, 0/0), Marco Vitelli 0 (0/0, 0/0), Matteo Favalessa 0 (0/0, 0/1)
Tiri liberi: 21 / 28 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Tommaso De gregori 7) – Assist: 7 (Giacomo Bloise, Giulio Mascherpa 3)
Vaporart Bernareggio: Davide Todeschini 18 (2/6, 4/7), Stefano Laudoni 14 (5/10, 1/4), Patrick Gatti 11 (1/6, 3/6), Giacomo Baldini 10 (4/5, 0/3), Federico Saini 9 (4/6, 0/0), Baye modou Diouf 8 (4/7, 0/0), Daniele Quartieri 6 (1/3, 1/4), Gian paolo Almansi 0 (0/0, 0/0), Vladyslav Radchenko 0 (0/0, 0/0), Alioune Ka 0 (0/0, 0/0), Massimo Giorgetti 0 (0/0, 0/0), Luca Trassini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 11 – Rimbalzi: 43 12 + 31 (Stefano Laudoni 10) – Assist: 13 (Davide Todeschini 6)

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket