Seguici

Basket

La Starlight è un rullo compressore: tredicesima perla

Le ragazze di coach Colombo vincono ancora, spazzando via il Cantù. La Carpe Diem non fa abbastanza per restare agganciata alla Robur Saronno, mentre i lariani prima dominano e poi rischiano contro Novate

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Nuova sconfitta per la Carpe Diem Calolzio che, alla ripresa del campionato di Serie C Gold incassa il primo ko del 2020 cedendo 72-84 in casa alla Robur Saronno. Dopo un primo quarto equilibrato (17-16), si segna tanto nel secondo e gli ospiti si involano (37-45), allungando poi nella seconda metà del match. A Calolzio non basta la miglior partita stagionale di Davide Perego, autore di una gara da 18 punti e 8 rimbalzi.

Il tabellino Carpe Diem Calolzio: Zambelli 14, Meroni 9, Bonacina 2, Floreano 11, Perego 18, Pirovano 5, Ferrario 4, Rusconi 5, Allevi 4, Porro, Galli. All. Mazzoleni.

Serie C Silver: che brividi a Prà Magno

Comincia bene l’anno la TecnoAdda Mandello che supera la Osal Novate, impartendo subito un grande ritmo all’incontro (41-25 all’intervallo). Un vantaggio che risulterà determinante poiché nella seconda metà di gara i lariani perdono totalmente il feeling con il canestro e si fanno rimontare: Novate ha l’ultimo tiro per vincere ma per fortuna del Mandello sbaglia. Finale 61-59 e terzo posto mantenuto.

Il tabellino TecnoAdda Mandello: Balatti 4, Paduano 11, Lafranconi 3, Albenga 2, Radaelli 8, Ratti 5, Niang 14, Crippa 4, Marchesi, Simone ne, Zucchi, Marrazzo 10. All. Pozzi.

Serie C femminile: si rivedono Fusi e Pasqualin

Chi fermerà mai la Starlight Valmadrera? Finora nessuna avversaria è riuscita nell’impresa. Nemmeno il Bk Team Cantù, letteralmente spazzato via 82-36.

«Abbiamo faticato un po’ all’inizio – commenta coach Alberto Colombo – La prima partita dopo la sosta natalizia si paga un po’. La squadra ha fatto fatica un po’ a ingranare. Di seguito abbiamo iniziato a trovare le giuste contromosse alla loro difesa a zona. Più rapide nei contropiedi, efficaci al tiro. Il risultato parla chiaro. Felicissimo di aver rivisto in campo – conclude Colombo – Fusi e Pasqualin, due pedine importanti per il prosieguo della stagione. Che dire alle ragazze? Brave».

Il tabellino Adinox Starlight: Fusi, Orsanigo 18, Capaldo 10, Bassani 7, Scola 4, Andreotti 5, Adan 10, Pasqualin 11, Casartelli 4, Ciceri, Riva 7, Mandonico 6. All. Colombo.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket