Connect with us

Calcio

Calcio Lecco, si riparte. D’Agostino screma il gruppo: «Il mercato lo fa la società con i suoi tempi»

Il tecnico bluceleste ha scelto il gruppo ristretto di giocatori su cui farà affidamento in questo periodo di profondo cambiamento, condizionato soprattutto dal calciomercato

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Circa un mese dopo il pareggio di Pistoia, finalmente la Calcio Lecco 1912 è prossima al ritorno sul campo da gioco per un match ufficiale. Domenica pomeriggio (ore 17.30, diretta LCN Sport) i blucelesti affronteranno la temibile Pro Vercelli, squadra storica che da settembre non trova la vittoria tra le mura amiche del “Piola”. La squadra di mister Alberto Gilardino veleggia poco sotto la zona play-off ed è squadra che si basa su tante forze giovani e la presenza di alcuni elementi di esperienza e qualità. Tutti ingredienti che faranno parte del match con i blucelesti, che ci arrivano con una rosa scremata dalle recenti decisioni di mister Gaetano D’Agostino.

In difesa, intanto, c’è un recupero importante: «Merli Sala sarà della partita, ha lavorato a parte sugli adduttori perchè non possiamo permetterci altri stop oltre a quello di Bastrini, mentre Marchesi mi ha chiesto di poter imparare quel ruolo in difesa. Vogliamo portare a casa punti pesanti da ogni campo». Il tecnico ha scelto di fare a meno di Chinellato, Magonara, Scaccabarozzi e Nivokazi, mentre anche Lorenzo Vignati non è stato convocato ed è sulla lista dei partenti: «Non ho chiesto una tempistica alla società in questa fase, sa cosa serve alla squadra in entrata e uscita, del resto il mercato dura un mese. Andiamo a Vercelli in venti, è normale che si operi in sede di calciomercato e di questo sono fiducioso, c’è qualcuno messo un po’ da parte e il quadro della rosa è completo».

Guardando in casa piemontese, il pericolo pubblico e Comi: «E’ un giocatore fondamentale che ha fatto un gran girone d’andata, ha voluto rimanere a tutti i costi per cercare di essere il leader indiscusso della squadra. Anche Azzi è un ottimo giocatore, dovremo essere attenti anche a quello che accadrà sulle fasce laterali perchè le vanno a calpestare spesso».

Che Lecco ci dobbiamo aspettare? «Non dobbiamo perdere l’identità, c’è l’entusiasmo di ricominciare ma il nostro obiettivo è sempre quello di giocare un buon calcio, facendo male all’avversario. Difendendo e attaccando in undici possiamo dar fastidio a tutti, Monza permettendo che è fortissimo».

Convocati Pro Vercelli – Lecco

D’Agostino, come detto, ha scelto di convocare i venti che saranno del match: sempre non disponibili gli infortunati Bacci, Migliorini e Bastrini, che stanno seguendo i rispettivi programmi personalizzati di lavoro.

Verso Pro Vercelli - Lecco: i convocati di mister D'Agostino

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

More in Calcio