Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano: sempre avanti per un tempo, poi nella ripresa L84 sale in cattedra, rimonta e conquista la gara

Primo impegno del 2020 per i meratesi, che giocano un gran primo tempo in terra torinese, ma nella ripresa subiscono il ritorno della forte compagine di casa: 7-4 il risultato finale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Non era di certo un impegno semplice sulla carta, e difatti la trasferta con L84 Futsal Volpiano si è rivelata complicata per i Saints Pagnano. Il finale del match di Brandizzo ha detto 7-4 in favore dei padroni di casa, coi lecchesi che hanno però condotto per tutta la prima frazione, salvo poi subire il sorpasso a inizio ripresa ed essere costretti a inseguire, invano, fino al termine della gara.

Forte partenza meratese; primo tempo chiuso in vantaggio 3-2

Non passano troppi secondi dal fischio d’inizio quando Mejuto è lesto a conquistare un pallone al limite dell’area, scartare il portiere e siglare il vantaggio. Un’altra palla rubata dall’argentino porta al 2-0 di Assi al terzo minuto. Zaninetti va vicino al tris, ma è Volpiano a dimezzare lo svantaggio con Turello. Un minuto dopo, il sette meratese trova la rete che era sfuggita poco prima, grazie all’assistenza di Marabotti. Al minuto undici Miani si trova a tu per tu con Lovrenčič e lo batte. Si va all’intervallo con i lecchesi avanti per 3-2.

Brutto avvio di ripresa: Volpiano mette la freccia e allunga

Il secondo tempo si apre con un presunto contatto CaglioRosano: dal dischetto Miani non fallisce, nonostante la deviazione di Lovrenčič, che non basta. Subito dopo Rosano chiude una bella azione con la rete del 4-3, valevole per il sorpasso: siamo a un minuto e mezzo da inizio ripresa. Volpiano continua ad accelerare e trova altre due reti con Turello, che porta i suoi sul 6-3 prima del settimo minuto. Portiere di movimento per i Saints negli ultimi cinque minuti: Caglio a tre dalla fine trova la prima gioia personale in maglia meratese, ma è Miani a mettere l’ultima firma sul tabellino dei marcatori, per il 7-4 finale.
Sabato prossimo a Merate arriverà la capolista Milano, fresca di gran successo 4-1 sull’Imolese.

Mister Lemma traccia l’andamento della gara

Coach Danilo Lemma ripercorre la gara con Volpiano: «Siamo partiti sicuramente molto forte. È stato un buon primo tempo nostro, anche se loro erano cresciuti già nel finale. Avremmo dovuto fare comunque probabilmente qualcosa di più. Nella ripresa ci abbiamo messo troppo a rientrare in partita, a parte i due gol presi, e queste cose non te le puoi permettere su campi così difficili e contro avversari del genere. Alla fine loro hanno vinto meritatamente».

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5