Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Carissoni curato negli spogliatoi del “Piola”: «Guerriero!»

Il giovane terzino bluceleste è stato colpito duro dal piemontese Quagliata durante la ripresa: il locale è stato espulso, mentre Carissoni ha lasciato il campo a Giudici

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

L’episodio che ha scosso fortemente Pro Vercelli-Lecco, sin lì in grado di correre soprattutto sui binari della noia nonostante i due gol, ha visto protagonista il bluceleste Lorenzo Carissoni. Il laterale destro della squadra bluceleste ha subito un duro intervento del locale Giacomo Quagliata, che ha colpito il suo volto con i tacchetti del piede sinistro ed è stato espulso dal campo. A causa della durezza del contrasto Carissoni è caduto a terra e ha perso molto sangue dal mento, parte colpita più duramente, e ha dovuto lasciare il campo al compagno Luca Giudici.

In serata, tramite il suo account Instagram, la società bluceleste ha mostrato le condizioni del terzino di scuola Torino: in una breve clip vengono mostrati il medico sociale Chiara Airoldi e il massofisioterapista Alessio Maroni mentre si prendono cura del giocatore negli spogliatoi del “Piola”

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio