Connect with us

Pallanuoto

Pn Lecco, il 2020 inizia così: sorriso dai giovani, amarezza dai Master

Nella piscina di Varedo un successo dall’Under 16, il terzo consecutivo, e una sconfitta beffarda per i senior blucelesti

L'Under 16 in azione a Varedo
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Luci e ombre per la Pallanuoto Lecco nel primo turno del 2020 andato in scena domenica nella piscina di Varedo. Una vittoria e una sconfitta il bilancio delle calottine blucelesti. I Master entrano combattivi in vasca, segnando poco dopo il fischio di inizio il primo goal del match. Gli avversari della In Sport Polì Novate Blue pareggiano e sorpassano. È un botta e risposta che porta il primo tempo a finire sul 4-4. Parte il secondo tempo parco di goal, l’unica rete del secondo quarto è del Novate. Grandi parate – anche di un rigore – del portiere bluceleste Francesco Cazzaniga.

Nel terzo tempo il match è avvincente ma sostanzialmente equilibrato anche se il Lecco inizia ad accusare un po’ di fatica, e il Novate ne approfitta per chiudere in vantaggio 7-5. Nel quarto tempo il Lecco accorcia subito le distanze con la rete di Galli ma gli avversari rispondono prontamente con un altro gol. L’ultima rete è comunque del Lecco, di Marco Formenti su rigore.

Sarebbe servito ancora un gol per il pareggio, purtroppo il match è a conclusione e ancora una volta la formazione dei Master torna a Lecco sconfitta. Si sono visti miglioramenti nel gioco corale, tanta grinta e motivazione, ma è mancato un briciolo di fortuna. In rete sono andati Mario Santonastaso con 3 reti, Vito Andreana, Alessandro Galli, Fabio Tentori e Marco Formenti con una.

Scatenati i giovani

Nella piscina di Varedo, l’Under 16 parte agguerrita e va subito in rete con due gol nei primi quattro minuti. Si conclude il primo tempo con la porta di Daniele Franceschini ancora inviolata, anche grazie ai suoi interventi.
Nel secondo tempo la squadra si porta sul 4-0 ma dopo la metà il San Carlo Sport Rossa entra in partita accorciando con due reti, pur subendone un’altra. Si conclude il secondo tempo con il punteggio di 5-2 per il Lecco.
Il terzo tempo – finito 7-4 – è caratterizzato da un equilibrio fra le due squadre evidenziato dalle quattro reti realizzate, due per ciascuna formazione. L’ultimo quarto sancisce il predominio del Lecco guidato dal suo capitano Edoardo Cavalieri e dell’intero collettivo: tutti bravi a difendere e a mettere in cassaforte la terza vittoria consecutiva delle tre finora disputate.

Sugli scudi ancora una volta Federico Campanari con 5 reti, Riccardo Frigerio con due reti e Nuccio Andrea con una. Grande soddisfazione per il coach Mario Santonastaso che vede i ragazzi della sua U16 in testa al girone di serie C. Speciale menzione per le 18 reti finora realizzate dal bomber blucelesteCampanari, gol che lo collocano in vetta all’intero campionato di Pallanuoto Italia.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

More in Pallanuoto