Seguici

Basket

Il problema del Basket Lecco è il calo offensivo nel quarto periodo

Oltre 18 punti nei primi tre quarti, sotto i 16 nell’ultimo: una differenza di rendimento che finora per la squadra di Eliantonio ha pesato in cinque sconfitte su sette

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il Basket Lecco ha un problema: la durata. La squadra di Riccardo Eliantonio sta affrontando un campionato di Serie B più che positivo, in piena bagarre play-off, ma non riesce a trarre dagli ultimi dieci minuti di partita quanto seminato nei precedenti trenta (seppure nell’ultimo ko, a Cremona, a incidere in negativo sia stato soprattutto il terzo periodo).

La distribuzione dei punti nelle sedici gare fin qui disputate in regular season parla chiaro: più di 18 punti segnati in ciascuno dei primi tre periodi, e nemmeno 16 nel quarto decisivo. Una differenza che sembrerebbe risibile, eppure non lo è perché spesso l’attacco inceppato negli ultimi dieci giri d’orologio è costato la vittoria alla squadra bluceleste.

In undici occasioni su sedici la produzione offensiva non ha raggiunto i 15 punti, mentre gli avversari sono riusciti a colpire il canestro bluceleste con maggiore incisività.

Tre ko dopo essere stato avanti al 30′

In questo senso, emblematica è l’analisi delle sette sconfitte stagionali: in tre di queste, il Lecco conduceva al termine dei primi 30′ di gioco: 51-47 con Monfalcone, per poi essere sconfitto 80-66; 50-44 a Padova (finale ko 71-65), 60-54 in casa con Mestre (poi sconfitta 72-68). Con Soresina, dopo tre quarti la gara era sostanzialmente in equilibrio (60-61) e nel quarto periodo i blucelesti non sono stati capaci di risalire la china (ko 79-74), mentre con Bernareggio (45-46 dopo tre quarti) gli ultimi dieci minuti sono coincisi con un “trentello” subito (76-55).

Difficoltà fisica? Passaggio a vuoto mentale? Scarsa profondità di rotazioni? Probabilmente, all’origine, c’è un mix di tutti questi fattori. In fondo il basket non è una scienza esatta, anche se ci sono squadre che riescono a cavare fuori il meglio nel finale. Quella bluceleste, a differenza dello scorso anno, non trema nei momenti topici, ma spesso non riesce ad arrivare a giocarseli. Anche da questo aspetto da migliorare passerà il treno per i play-off.

La produzione offensiva del Lecco

Avversario 1° quarto 2° quarto 3° quarto 4° quarto
Juvi Cremona 20 9 20 12
Sangiorgese 25 16 15 10
Robur Varese 23 15 14 24
Monfalcone 21 16 14 15
Pavia 20 17 26 14
Padova 11 16 23 15
Vigevano 16 22 24 20
San Vendemiano 18 22 13 11
Vicenza 16 15 20 25
Soresina 14 25 21 14
Mestre 15 22 23 8
Olginate 21 25 28 14
Crema 23 17 11 24
Bernareggio 17 18 10 10
Piadena 19 24 23 16
Juvi Cremona 24 19 7 20
TOTALE 303 298 292 252
MEDIA 18,9 18,6 18,2 15,8

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

LCN Live

LCN Diretta Facebook va in onda ogni martedì dalle 17 alle 18.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket