Seguici

Calcio

Calcio Lecco, preso Milillo. In arrivo l’attaccante Forte, frenata per Figliomeni

Il gigante è stato prelevato dalla Viterbese Castrense, mentre l’attaccante di scuola Milan è in procinto di arrivare dal Piacenza. Non convince il centrale ex Catanzaro

Alessio Milillo, a sinistra, con il patron Paolo Leonardo Di Nunno
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Prima mossa di mercato per la Calcio Lecco 1912, che ha ufficialmente chiuso per l’arrivo di Alessio Milillo dalla Viterbese Castrense. Il giocatore classe 1997 ha sottoscritto il suo contratto nella serata di martedì alla presenza di Paolo Leonardo Di Nunno, patron della società bluceleste che ha lasciato di recente la presidente al giovane figlio Cristian Paolo Di Nunno. Il giovane Milillo, gigante dall’alto dei suoi due metri di altezza, dovrebbe andare a occupare il ruolo di centrale destro e vedersela direttamente con Ivan Merli Sala.

In casa Lecco non è finita qua: i blucelesti sono intenzionati a chiudere anche con il giovane attaccante Riccardo Forte, ventenne di scuola Milan sceso in campo per sette volte con la maglia del Piacenza. Pare decisamente più lontano, invece, il profilo di Giuseppe Figliomeni, che nella giornata di martedì ha rescisso il suo contratto con il Catanzaro; sul centrale ci sarebbe anche il Gozzano. Ora sarà necessario chiudere con varie operazioni in uscita: la rosa bluceleste, infatti, è destinata a riavvicinarsi a quota trenta giocatori. Sulla lista ci sono sette giocatori: oltre ai noti Vignati, Scaccabarozzi, Chinellato, prossimo allo scambio con Bolzoni, Nivokazi e Magonara, vanno sempre tenuti d’occhio Lisai e Nacci.

Calcio Lecco: ufficiale Milillo

Calcio Lecco 1912 è felice di comunicare l’arrivo in bluceleste di Alessio Milillo. Nato a Ortona in provincia di Chieti il 31 marzo 1997, Milillo cresce nelle giovanili del Pescara per poi esordire tra i “grandi” in Serie D con la maglia del San Nicolò Calcio Teramo nella stagione 2016/17, registrando all’attivo 31 presenze tra campionato e playoff. Le sue buone prestazioni convincono il club di Serie C del Teramo a puntare su di lui, facendolo scendere in campo per 18 volte.
Nell’estate del 2018 Milillo si trasferisce alla Viterbese Castrense, dove vince la Coppa Italia di Serie C.

Milillo è un difensore centrale, che è dotato di una fisicità fuori dal comune, grazie ai suoi 199 centimetri di altezza ed è pronto a iniziare con entusiasmo la sua nuova avventura in bluceleste.

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio