Seguici

Volley

Picco Lecco, volo da tre punti: Capo d’Orso schiantata, la Final Four è a un passo

La capolista ha fretta di tornare a casa: tre set bastano per affermare la supremazia sulla pericolante compagine sarda. Con un solo punto scatta la qualificazione al torneo pasquale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Decima vittoria su undici per la scatenata AcciaiTubi Pallavolo Lecco Alberto Picco, che sbanca anche il poco mite palazzetto di Palau (Olbia Tempio) in un’ora e tredici minuti e si porta temporaneamente a +6 sulla TecnoTeam AlbeseVolley seconda in classifica. La squadra biancorossa, partita alle prime ore del mattino alla volta di Olbia, ha condotto dall’inizio alla fine il match con Capo d’Orso, conquistando i tre punti per manifesta superiorità nei momenti più caldi del match (19-25, 18-25, 20-25). Ora la Final Four di Coppa Italia pasquale dista una sola lunghezza, sempre che questa sera (ore 21) le comasche facciano appieno il loro dovere con l’Arredo Frigo-Makhymo Acqui Terme.

Le biancorosse partono forte e nel primo parziale conquistano subito un discreto margine di punti sulle avversarie (1-5); Palau accusa il colpo e la capolista, grazie ai colpi di Lancini e Dalla Rosa, riesce a mantenere ed incrementare, concedendo ben poco alle padrone di casa e conquistando il set (19-25).

Il secondo set è, invece, un continuo susseguirsi al comando delle due formazioni: l’AcciaiTubi riesce dapprima a recuperare lo svantaggio iniziale (3-0) e ad allungare poi sulle avversarie, che a loro volta recuperano e riportano il punteggio in parità (13-13). Le ragazze di coach Milano, però, cambiano marcia, complice anche qualche errore di troppo delle avversarie, riescono ad allungare nuovamente (15-21) e a vincere il parziale (18-25).

Il terzo parziale si conferma in sostanziale equilibrio anche per la prima metà, che vede le due formazioni portarsi sul punteggio di 15-15. A questo punto sono decisive le giocate di Dalla Rosa, Lancini e Martinelli, servite come sempre in maniera magistrale dalla solita Stefania Dall’Igna, a fare la differenza (17-22) e a guidare le lecchesi fino alla vittoria del parziale e dell’incontro. Capo D’Orso trova un buon muro, accorcia quanto può (24-20) e difende per tre volte sul primo tempo Dall’Igna-Focaccia, ma nulla può sulla diagonale di Lancini da posto quattro.

Dalla Rosa top scorer: 18 punti

Scettro di top scorer a Francesca Dalla Rosa (18 punti, 2 muri, 67% efficienza, +10 V-P), abbastanza efficace anche in ricezione (22% perfetta, 44% positiva); buoni numeri anche per Arianna Lancini (12 punti, 2 muri, 21% perfetta e 43% efficace) e per Martina Martinelli (10 punti). Alle soglie della doppia cifra capitan Martina Focaccia (9 punti, +5 V-P). Discreta la prova complessivamente offerta in ricezione (20% perfetta, 47% efficace), con Lucrezia Formenti in grado di totalizzare il 18% in ricezione perfetta e il 52% in positiva.

Tra le fila delle padrone di casa si è messa in mostra soprattutto Vannini (12 punti, +6 V-P, 42% efficienza), decisamene più precisa di Comotti (11 punti, 11% efficienza), altra giocatrice di casa che, però, si è vista murare ben quattro attacchi e ha commesso altrettanti errori.

Tra sette giorni l’AcciaiTubi Pallavolo Lecco Alberto Picco riceverà Florens Re Vigevano e chiuderà la prima metà del campionato, prima della pausa prevista per il primo febbraio.

Capo D’Orso Palau 0-3 AcciaiTubi Picco Lecco (19-25, 18-25, 20-25)

Capo D’Orso Palau: Vannini 12, Menardo 4, Cecchi 7, Sintoni 2, Baldelli 1, Crespi 7, Comotti 11, De Gortes (L), De Gortes (2L). Ne: Graziani, Ragnedda. All: Antonio Guidarini.

Picco Lecco: Lancini 12, Martinelli 10, Dall’Igna 4, Ratti, Focaccia 9, Gerosa 5, Dalla Rosa 18, Formenti (L). Ne: Esposito, Mandaglio, Mainetti, Bianchi. All: Gianfranco Milano.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley