Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano: a Merate arriva un punto di valore contro la forte capolista Milano

Grazie alla doppietta di Mejuto e alla tripletta di Zaninetti, i meratesi impensieriscono seriamente Milano, che alla lunga cresce e recupera: non manca il rammarico per la rimonta, ma è un pareggio di grande spessore

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Grande sfida in quel di Merate, con i Saints chiamati ad affrontare la prima della classe Milano: i padroni di casa sono capaci di trovare anche il momentaneo più tre, trascinati dalla doppietta di Mejuto e dall’hat-trick di Zaninetti, ma gli ospiti non mollano e restano prepotentemente in gara, che si chiude sul 5-5.

Subito botta e risposta; a riposo si va sul 4-2

Palla recuperata da Mejuto e Volonteri battuto, per l’immediato 1-0 Saints, ma passa pochissimo e Gargantini rimette le cose a posto. Zaninetti fa rimettere la freccia ai suoi con una gran botta da posizione defilata, sugli sviluppi di azione di corner, ma ancora una volta Milano riesce a pareggiare con Marco Peverini. Il terzo vantaggio dei padroni di casa è sempre opera di Zaninetti, che realizza una massima punizione, e un minuto più tardi arriva l’allungo Saints con la botta da fuori di Mejuto. Si va a riposo sul 4-2.

I Saints allungano subito, ma alla lunga Milano ritorna

Un super gol di Zaninetti apre la ripresa, regalando ai meratesi il momentaneo più tre e la personale tripletta al numero sette. Poco dopo Milano accorcia subito con Casagrande, mentre il gol del 5-4 arriva non molto prima della metà della frazione, grazie alla gran giocata di Minazzoli. I Saints non stanno di certo a guardare, ma la formazione ospite continua a spingere, e trova infine la via del pareggio a due minuti dal termine con Marco Peverini.

Coach Lemma ripercorre il match

Mister Danilo Lemma dice la sua sulla gara contro Milano: «Oggi abbiamo fatto una buona gara, sicuramente meglio nel primo tempo. Peccato per aver subito poi la rimonta, ma va detto che loro l’hanno meritata, a poco a poco hanno ridotto lo scarto. Non mi è piaciuta la gestione dopo il 5-5, nella quale abbiamo rischiato di subire ancora, perdendo troppi palloni e regalando qualcosa, con Milano che è stata più vicina di noi a poter vincere la gara. Son delle forzature che rischi di pagare, non ce lo meritavamo e sarebbe stato pesante a livello morale perdere la terza gara di fila».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5