Seguici

Calcio

Calcio Lecco: lo “stop” di Marchesi cambia i piani, a centrocampo serve un’altra pedina

L’infortunio occorso al giovane centrocampista in prestito dal Monza rende necessario un nuovo intervento sul mercato: a disposizione, per i prossimi 180′, solo Bobb e Moleri

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

È emergenza piena nel centrocampo della Calcio Lecco 1912. L’infortunio occorso a Federico Marchesi, che rimarrà fermo a lungo a causa di una frattura composta del secondo metatarsale al piede destro rimediata durante la rifinitura di sabato mattina, allunga la serie d’indisponibili in vista di Lecco-Arezzo e Siena-Lecco. Mister Gaetano D’Agostino, infatti, non potrà contare nemmeno su Andrea Migliorini e Marco Moleri, quest’ultimo squalificato, mentre Jacopo Scaccabarozzi è un ex e Federico Nacci lo è quasi.

Di fatto il tecnico bluceleste potrà schierare solamente Yusupha Bobb e Francesco Bolzoni nel duo di metà campo nei prossimi 180′: in vista, quindi, c’è anche l’arrivo di un nuovo elemento dal calciomercato, necessità diventata tale proprio dopo lo stop di Marchesi.

Sedici operazioni da settembre, ma non è finita

Da settembre a oggi il Lecco ha portato a termini sedici operazioni, sei in entrata e altrettante in uscita: all’ombra del Resegone sono arrivati Strambelli, Bastrini, Pastore, Negro, Bobb, Milillo, Forte, Livieri e Bolzoni, mentre hanno salutato Chinellato, Alborghetti, Segato, Samake, Carboni, Scaccabarozzi e Pedrocchi. La rosa bluceleste ammonta a ventinove giocatori in totale, ma non è finita qui: dato per partente Nacci, diretto verso Bisceglie, in entrata il sogno rimane Saraniti.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio