Seguici

Calcio

Calcio Lecco: lo “stop” di Marchesi cambia i piani, a centrocampo serve un’altra pedina

L’infortunio occorso al giovane centrocampista in prestito dal Monza rende necessario un nuovo intervento sul mercato: a disposizione, per i prossimi 180′, solo Bobb e Moleri

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

È emergenza piena nel centrocampo della Calcio Lecco 1912. L’infortunio occorso a Federico Marchesi, che rimarrà fermo a lungo a causa di una frattura composta del secondo metatarsale al piede destro rimediata durante la rifinitura di sabato mattina, allunga la serie d’indisponibili in vista di Lecco-Arezzo e Siena-Lecco. Mister Gaetano D’Agostino, infatti, non potrà contare nemmeno su Andrea Migliorini e Marco Moleri, quest’ultimo squalificato, mentre Jacopo Scaccabarozzi è un ex e Federico Nacci lo è quasi.

Di fatto il tecnico bluceleste potrà schierare solamente Yusupha Bobb e Francesco Bolzoni nel duo di metà campo nei prossimi 180′: in vista, quindi, c’è anche l’arrivo di un nuovo elemento dal calciomercato, necessità diventata tale proprio dopo lo stop di Marchesi.

Sedici operazioni da settembre, ma non è finita

Da settembre a oggi il Lecco ha portato a termini sedici operazioni, sei in entrata e altrettante in uscita: all’ombra del Resegone sono arrivati Strambelli, Bastrini, Pastore, Negro, Bobb, Milillo, Forte, Livieri e Bolzoni, mentre hanno salutato Chinellato, Alborghetti, Segato, Samake, Carboni, Scaccabarozzi e Pedrocchi. La rosa bluceleste ammonta a ventinove giocatori in totale, ma non è finita qui: dato per partente Nacci, diretto verso Bisceglie, in entrata il sogno rimane Saraniti.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

LCN Live

LCN Diretta Facebook va in onda ogni martedì dalle 17 alle 18.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio