Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano avanti di due reti a metà primo tempo, ma la vicecapolista Carrè Chiuppano ribalta tutto e vince

Impegnativa trasferta per i meratesi nella diciottesima giornata, in visita alla seconda forza del campionato: nonostante la doppietta di Assi, i veneti passano avanti prima dell’intervallo e arrotondano nella ripresa, chiudendo 6-2

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Un altro avversario di valore assoluto sulla strada dei Saints Pagnano, che dopo aver regolato internamente il Città di Massa, si trovano al cospetto della seconda forza del girone, il Carrè Chiuppano. L’uscita veneta non è affatto agevole, ma i meratesi offrono comunque una buona prestazione, caratterizzata anche da un doppio vantaggio al decimo minuto di gioco, ma ribaltato nel corso della gara dai padroni di casa, fino al 6-2 finale.

Doppio vantaggio firmato Assi, ma i veneti ribaltano a tre secondi dall’intervallo

Buona partenza per i Saints, anche se il palo di Pedrinho spaventa gli ospiti. Al decimo c’è il minuto d’oro di Assi, che sigla una doppietta nel giro di pochi secondi: il primo gol è una ribattuta dopo una grande azione di contropiede condotta da Marabotti, mentre il secondo è un bolide da fuori dopo un intercetto. Carrè Chiuppano non ci sta e ristabilisce gli equilibri con Zannoni e Pedrinho, trovando poi addirittura il sorpasso a tre secondi dall’intervallo, con la botta di Senna che sfrutta al meglio una sponda.

Quinellato fa tripletta, arrotondando il punteggio nel finale di gara

Ottimo avvio di secondo tempo per i Saints, che sfiorano il pari col palo di Mejuto. Altre occasioni passano dai piedi di Zaninetti, Mauri e Assi, ma arriva invece l’allungo dei padroni di casa con Quinellato, bravo a ricevere da Senna e a portare sul 4-2 i suoi all’ottavo minuto della ripresa. I meratesi provano a tornare in partita, ma anche i veneti creano grattacapi. A quattro dalla fine, Lemma opta per il portiere di movimento, ma nonostante qualche buona palla, la rete non arriva. Due volte Quinellato invece, negli ultimi quaranta secondi di gioco, appesantisce il passivo sino al 6-2.

Coach Lemma legge la gara di Carrè

Le parole del tecnico meratese Danilo Lemma dopo la sconfitta contro la corazzata Carrè Chiuppano: «A mio parere è una delle nostre migliori prestazioni in trasferta, ma contro questi avversari così attrezzati, per vincere serve sicuramente altro. In alcuni momenti, con l’inerzia a nostro favore, si poteva sfruttare meglio qualche situazione. Essendo più forte di noi, a Chiuppano basta meno per vincere la gara. Siamo riusciti a metterli in difficoltà, poi loro son stati bravi anche a soffrire e ad approfittare dei nostri errori; il passivo più largo è derivante dal portiere di movimento nell’ultimo minuto, nel quale c’era ben poco da gestire. In questo periodo affrontiamo squadre molto forti, ora ci aspetta l’attrezzatissimo Asti, ma noi dobbiamo aver chiaro il nostro obiettivo dei 30 punti e tornare a raccoglierne».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5