Seguici

Basket

Il Basket Lecco ora vuol sognare: ingaggiato il pivot Lenti

Un lungo di due metri per ampliare le rotazioni della squadra bluceleste con un senior sotto le plance. Il 24enne, con esperienze e statistiche importanti, è reduce da un grave infortunio al ginocchio: «Qui mettermi a disposizione»

Giovanni Lenti, lo scorso anno in canotta Aurora Desio
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il Basket Lecco vuole continuare a sognare in questa stagione da protagonista in Serie B, e piazza un altro colpo sul mercato invernale, un pivot per puntellare il roster di coach Eliantonio dopo Sanna, che sta avendo un impatto decisivo – un altro elemento di esperienza. Tesserato il classe 1996 Giovanni Lenti (200 cm per 98 kg).

Nonostante la sua giovane età, Lenti ha maturato già un’ottima esperienza in serie B, vestendo le canotte di Fortitudo Bologna, Oleggio, Firenze, Valsesia, Sangiorgese e Desio. Cresciuto nel settore giovanile di Livorno, fa il suo esordio tra i grandi – in serie C – ad appena 16 anni. Nella stagione 2014/2015 esordisce in B con la Fortitudo, mentre l’anno successivo, a Oleggio, mette insieme 7 presenze. A Firenze, nel 2015/2016, è avversario bluceleste e in 17 presenze totalizza 4,3 punti e 4,2 rimbalzi. La stagione successiva è quella della consacrazione in serie B: a Valsesia segna 8,7 punti e cattura 8,5 rimbalzi in 24′ giocati di media, raggiungendo anche i play-off. Poi, l’esperienza a San Giorgio su Legnano, dove le sue cifre migliorano e disputa ancora i play-off: 9,8 punti e 9 rimbalzi a partita. Infine a Desio, l’anno scorso, è il migliori dei brianzoli: 13,9 punti, 9,6 rimbalzi e 21,9 di valutazione. Un grave infortunio al ginocchio lo ha tenuto lontano dal parquet per undici mesi.

«Pick’n roll e tiri in post basso»

Ecco le sue prime parole da neo bluceleste: «Arrivo in una società che in B ha sempre ottenuto ottimi risultati e di cui in tanti mi hanno parlato bene sotto tutti i punti di vista. Io vengo da un infortunio molto grave, ma sono pronto a mettermi subito a disposizione della squadra per questa ultima parte di stagione. Sono un pivot che fa della dinamicità e della grinta le sue armi migliori. Sono un giocare duttile che fa tutto ciò che serve alla squadra. In campo faccio tanto lavoro sporco, prediligo i pick’n roll, ma vado anche a prendermi dei tiri in post basso».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket