Seguici

Calcio

Calcio Lecco, partita con la Pro Patria rinviata per l’emergenza Coronavirus

Il match tra i blucelesti e i bustocchi, così come quelli dilettantistici, rinviato per decisione diretta del Governo Conte. Ferma anche la pallacanestro e tutto lo sport lombardo

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Lecco-Pro Patria non si giocherà nel pomeriggio di domenica 23 febbraio. Per decisione diretta del Governo Conte, infatti, gli eventi sportivi in Lombardia e Veneto di ogni livello sono stati sospesi con il rinvio in massa a data da destinarsi. “Stop”, quindi, anche al calcio dilettantistico e a tutti gli altri avvenimenti sportivi in programma nel Lecchese. La Lega Pro ha preso atto di quanto dichiarato da Conte in conferenza stampa sabato sera.

«Il Governo si appresta ad emanare misure urgenti per fronteggiare e contenere in modo particolarmente incisivo i casi di contagio da Coronavirus – si legge nella lettera a Malagò – Tali misure comprendono anche il mondo sportivo per l’esigenza di prevenire rischi e tutelare al meglio la salute di tutti coloro che, a vario titolo, partecipano alle manifestazioni e alle competizioni. In attesa del perfezionamento dei provvedimenti e della piena ed efficace attuazione degli stessi, su conforme avviso del Consiglio dei Ministri, per ragioni di cautela e massima precauzione, Le chiedo di farsi interprete presso tutti i competenti organismi sportivi dell’invito del Governo di sospendere tutte le manifestazioni sportive di ogni grado e disciplina previste nelle Regioni Lombardia e Veneto per la giornata di domenica 23 febbraio 2020. Tale invito non e’ da estendere agli atleti e gruppi di atleti dei quali siano programmate, per la stessa giornata, trasferte fuori dallepredette Regioni, salvo che i medesimi atleti e gruppi di atleti provengano dalle aree geografiche gia’ indicate dalle autorita’ sanitarie quali focolai di contagio. Confido nella massima collaborazione di codesto Comitato nazionale e dell’unita’ di impegno da parte di tutti i soggetti che esercitano responsabilità nel sistema sportivo».

La Fip ferma i campionati lombardi

Rinviate domenica 23 febbraio anche tutte le partite dei campionati di pallacanestro, fermo lo sport in generale nel nostro territorio.

Il Comitato Regionale Lombardia, visto l’evolversi della situazione contingente al Coronavirus in determinate aree della Regione e data la difficoltà di gestire singolarmente le numerose richieste di sospensione gare con la presente comunica che:
da domenica 23 febbraio compresa – a scopo precauzionale – viene determinata la sospensione di tutte le gare dei campionati regionali di qualsiasi categoria – seniores e giovanili – fino a mercoledì 26 febbraio p.v.
le partite saranno recuperate in data da destinarsi
Sarà premura del Comitato di tenere aggiornate le società e i tesserati relativamente ai prossimi sviluppi e decisioni.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio