Seguici

Altro

Coronavirus, Regione riavvia l’attività sportiva: «”Ok” agli allenamenti per i professionisti»

Maggiori informazioni si avranno al termine della Giunta CONI programmata per la giornata di martedì 25 febbraio 2020

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Importante nota emessa da Regione Lombardia, spiegazione di alcuni punti dell’ordinanza pubblicata domenica che aveva lasciato dubbi ad attività sportive ed esercenti. Palazzo Pirelli, infatti, ha sostanzialmente concesso gli allenamenti all’aperto, ma senza l’utilizzo degli spogliatoi, e gli allenamenti svolti, sempre con la medesima restrizione per quanto riguarda nell’area sanitaria, negli spazi chiusi «ai soli atleti professionisti, atleti appartenenti alle squadre nazionali di tutte le federazioni sportive riconosciute dal Coni e atleti impegnati nella preparazione di competizioni internazionali o nazionali di Serie A o di serie equiparabili».

Stando a quanto appreso, Calcio Lecco, Rugby Lecco e Basket Lecco hanno deciso di tornare ad allenarsi nel corso della giornata e avrebbero i titoli per farlo anche Pallavolo Picco Lecco, Mandello del Lario e Volley Team Brianza, ma, in ogni caso, non si giocherà nel corso del fine settimana: a tal proposito la Lega Pro ha già diffuso il calendario dei recuperi che riguardano la terza serie calcistica nazionale.

Con “atleti professionisti” sono da intendersi tutti coloro che militano in squadre partecipanti a campionati nazionali.

Allenamenti a porte chiuse: la nota della Federvolley

Questo il comunicato emesso dalla Federazione Italiana Pallavolo dopo i chiarimenti diffusi da Regione Lombardia:

La Federazione Italiana Pallavolo, nel monitorare costantemente l’evolversi della situazione legata al Coronavirus, a seguito delle istruzioni recentemente emanate dagli organi competenti, specifica che rimane sospesa l’attività di gara ad ogni livello (campionati nazionali, regionali e territoriali) fino al 1 marzo 2020 e che è consentito soltanto lo svolgimento degli allenamenti, purché effettuati a porte chiuse. Si ricorda a tutti e in particolare ai Comitati Regionali e Territoriali della FIPAV che tali provvedimenti federali sono in ogni caso soggetti al rispetto delle ordinanze regionali e/o territoriali in vigore. Si resta in attesa di ulteriori sviluppi ed indicazioni da parte del CONI e del Ministero dello Sport, al termine della Giunta CONI programmata per la giornata di martedì 25 febbraio 2020.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro