Seguici

Calcio

Grana in casa Pianese: giocatore trovato positivo al Coronavirus, la squadra non si allena

Un giocatore della squadra toscana è stato trovato positivo al Nuovo coronavirus: il gruppo di mister Masi non scenderà in campo, oggi, a scopo precauzionale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Le formazioni di Serie C, come quasi tutte quelle italiane, nel fine settimana non giocheranno a causa dell’emergenza Coronavirus. Già di per sè la raffica di rinvii ha causato un sovraffollamento nei calendari delle singole formazioni, ma in casa Pianese c’è un’ulteriore grana da affrontare. Come riportato da gazzetta.it, infatti, la squadra bianconera militante nel girone “A” di Serie C, avversaria del Lecco il prossimo 18 marzo, dovrà gestire il primo caso di malattia della terza serie.

L’atleta, d’identità non comunicata, è stato prelevato intorno alle tre di questa notte dalla sua abitazione ad Abbadia San Salvatore: qui i sanitari gli hanno comunicato l’esito del tampone, l’hanno preso in carico e l’hanno trasferito presso il Policlinico di Siena. Il calciatore, stando a quanto riferito dalla rosea, aveva accusato sintomi influenzali sabato scorso durante la notte e precauzionalmente il giorno dopo non era sceso in campo, pur essendo rimasto a pranzo con la squadra. La settimana prima, nel giorno di riposo, era stato a trovare i genitori in Emilia in treno. Una volta tornato ad Abbadia San Salvatore non si era recato in ospedale ma era rimasto nella propria abitazione e aveva avvertito i medici del pronto soccorso. Il virus influenzale è passato nel giro di qualche giorno e attualmente non presenta nessuna alterazione febbrile. Adesso si attendono le risposte dell’Istituto Superiore della Sanità, ma la squadra, precauzionalmente, oggi non disputerà gli allenamenti.

Pianese: Udoh il positivo al test

Antonio Romano, calciatore della società toscana, ha rivelato il giocatore positivo è l’attaccante Juve King Udoh: «Alle otto e mezza di questa mattina mi hanno chiamato per dirmi di non partire perché il tampone è risultato positivo – ha detto ai microfoni di Radio Punto Nuovo -. Mi sono allarmato per il mio compagno di squadra, ma sono rimasto qui. King Udoh risiede a Milano, temo sia stato contagiato lì. Al momento la società si sta occupando del ragazzo, com’è giusto che sia, a noi non è stato comunicato ancora nulla. Ho provato a chiamarlo, ma non mi risponde».

Pianese-Lecco a rischio? Ghirelli: «Aspettiamo le Autorità»

In riferimento alla situazione che sta vivendo la società Pianese, il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli afferma: «La salute è al primo posto. Il protocollo sanitario è seguito rispettando l’iter previsto tra Autorità sanitarie e club. Quando ci verrà comunicato lo stato della situazione, ci adegueremo a quanto verrà prescritto dalle Autorità competenti. Sulla base di ciò verrà allineata la parte sportiva».

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio