Seguici

Altro

Coronavirus, il Comitato propone una stretta: «Stop alle manifestazioni per un mese». Sport solo a porte chiuse?

Proposta clamorosa al Governo Conte: nella migliore delle ipotesi gli eventi sportivi verrebbero disputati senza la presenza del pubblico sino ad aprile inoltrato

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Si va verso una stretta delle misure per contenere il Coronavirus, un giro di vite valido per tutti, dunque sull’intero territorio nazionale. Saranno contenute in un nuovo Dpcm, a quanto si apprende, che andrà a sostituire quello adottato lo scorso 1 marzo e in scadenza domenica prossima. Ma il nuovo Dpcm potrebbe essere adottato anche prima dell’8 marzo, ovvero nelle prossime 24-48 ore.

Tra le misure messe a punto dal Comitato tecnico-scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte, lo stop a convegni, congressi, ma anche a manifestazioni, a partire da quelle sportive che comportano affollamento di persone bypassando la distanza di sicurezza di un metro. Tra le raccomandazioni c’è inoltre quella di evitare abbracci e strette di mano, mentre agli over 75 e alle persone sopra i 65 con patologie viene raccomandato di evitare i luoghi affollati.

Nel migliore dei casi questo significherebbe giocare per un mese a sole porte chiuse.

Riunione Conte-capigruppo per discutere del Coronavirus

Nel frattempo, è iniziata a Palazzo Chigi la riunione con i capigruppo di maggioranza e di opposizione, presieduta dal presidente Giuseppe Conte. Sono presenti i ministri Roberto Speranza, Luigi Di Maio, Federico D’Incà, Alfonso Bonafede, Teresa Bellanova, Dario Franceschini, il sottosegretario Riccardo Fraccaro. Alla riunione partecipano i capigruppo dei 5 Stelle Davide Crippa e Gianluca Perilli; della Lega Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari; di Forza Italia Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini ; Del Pd Graziano Delrio e Andrea Marcucci; di FdI Isabella Rauti e Tommaso Foti; di Leu Federico Fornaro e Loredano De Petris; del Misto Manfred Schullian e Maurizio Lupi; Iv Maria Elena Boschi e Davide Faraone; delle Autonomie Julia Unterberger.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro