Seguici

Calcio

La corsa di Moleri, ultimo atto del Derby del Lario. La doppietta di Fabbro decide l’ultimo precedente interno

La rete del centrocampista lecchese permise ai blucelesti di recuperare lo svantaggio nell’ottobre 2019, mentre la stoccata dell’attaccante decise l’ultimo Derby disputato al “Rigamonti-Ceppi”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Mercoledì 9 novembre 2011 andava in scena l’ultimo Lecco-Como al “Rigamonti-Ceppi”. I blucelesti, pericolanti in Seconda Divisione, ribaltarono sul fil di lana i cugini di Prima, guadagnandosi l’accesso al terzo eliminatorio di Coppa Italia Lega Pro. Rimane l’ultima recita interna tra le due compagini lariane, che da lì in poi si sono trovate altre volte, ma sempre al “Sinigaglia”.

Indimenticabile, negli occhi dei supporter lecchesi, la corsa del civatese Marco Moleri sotto il settore ospiti nello scorso ottobre, istantanea diventata iconica e anche sticker sui servizi di messaggistica istantanea. Un momento che i tifosi dell’Aquila speravano di rivivere oggi, quando il Derby del Lario sarebbe dovuto tornare protagonista all’ombra del Resegone. Come noto, però, l’emergenza Coronavirus l’ha rinviato a data da destinarsi dopo un primo tentativo di farlo disputare a porte chiuse.

L’attesa, quindi, si prolungherà ancora per un po’ di tempo, ma dal nostro archivio abbiamo estratto il servizio dell’ultimo precedente andato in scena al “Rigamonti-Ceppi”, deciso dalla rete di Filippo Fabbro sotto la Curva Nord.

Calcio Lecco 1912 3-2 Como 1907 (1-1)

Calcio Lecco 1921 (3-5-2): Perucchini; Castelnuovo, Ischia, Maiese; Viviani, Conti, Rebecchi, Brenna (Gatti dal 13’st), Mattaboni (Fall dal 24′ st); Fabbro, Suriano (Temelin dal 13’st). A disposizione: Durandi, Gatti, Aldegani, Corti, Redaelli, Fall, Temelin. All. Pellegrino.

Como 1907 (4-2-3-1): Conti; Ambrosini, Zullo, Diniz, Bellitta (Nieddu dal 4′ pt); Vicente, Lewandowski; Doumbia, Miello (Ardito dal 16′ st), Bardelloni (Filippini dal 1’st); Tavares. A Disposizione: Twardzik, Nieddu, Tonetto, Ardito, Filippini, Asiedu, Romano. All. Ramella.

Arbitro: Sig. Daniele Minelli di Varese (Lo Cicero di Brescia e Sig. Di Guglielmo di Ariano Irpino).

Marcatori: Lewandowski (C) rig. al 36′ pt; Ischia (L) al 47′ pt; Filippini (C) al 7′ st, Fabbro (L) al 35′ st e al 50′ st.

Note: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 800 circa; angoli 12-2; ammoniti: Viviani, Rebecchi, Gatti, Perucchini (L) e Ambrosini, Vicente (C).

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio