Seguici

Calcio

Coronavirus, la Pergolettese ha deciso. Fogliazza: «Non torneremo in campo se il campionato riprenderà»

Il Direttore Generale dei cremaschi, colpiti da due lutti nel fine settimana, non lascia spazio ai dubbi: «Non autorizzerò la ripresa dell’attività, tra un mese sarà tutto uguale»

Cesare Fogliazza (Foto Us Pergolettese)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Se il campionato di Serie C riuscirà a riprendere la sua corsa, lo farà senza la presenza della Pergolettese. La società cremasca, colpita da due lutti nel fine settimana a causa dell’emergenza Coronavirus, non ha intenzione di rimandare in campo i suoi giocatori, come spiegato dal Direttore Generale Cesare Fogliazza a TeleLombardia: «Ho parlato con il presidente della Lega Pro Ghirelli e gli ho spiegato che pensare al ritorno in campo è una follia. Non autorizzerò i miei giocatori ad allenarsi, a prendere un pullman tutti insieme. Penso a quelli che lavorano con noi, massaggiatori, magazzinieri, non voglio prendermi questa responsabilità e tra un mese non sarà cambiato nulla».

Il deus ex machina del Pergo, che dello scomparso ex presidente Andrea Micheli era zio, ha proseguito in modo netto: «Questo campionato va chiuso per pandemia. Ci saranno questi mesi di tempo per pensare alla prossima stagione e sistemare tante cose. Capisco i soldi, ma la salute non ha prezzo. Manderò un messaggio a tutti gli altri presidenti della Lega Pro, questo campionato non si può concludere. Non ci sono le condizioni per giocare».

Condividi questo articolo sui Social

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio