Seguici

Rugby

La Fir interrompe i campionati: conclusa la stagione del Rugby Lecco

Decisione senza precedenti storici: il consiglio federale ha deliberato di concludere la stagione sportiva 2019/20: non ci saranno promozioni o retrocessioni e non sarà assegnato lo scudetto

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il campionato di Serie B del rugby è concluso. La FederRugby ha infatti deciso di concludere le competizioni a causa del perdurare dell’emergenza Coronavirus. Il Consiglio federale della Fir si è riunito in videoconferenza il 26 marzo per definire le azioni da intraprendere: l’organo di governo dello sport della palla ovale ha deliberato la sospensione definitiva della stagione 2019/20.

Cosa succederà? Non verranno assegnati scudetti né stabilite promozioni o retrocessioni. Si conclude così il campionato di Serie B del Rugby Lecco, che stava disputando la sua migliore stagione, secondo con 11 vittorie in 12 giornate.

Le decisioni della Fir

” Nell’assumere una decisione che non ha precedenti nella storia del rugby italiano dal secondo dopoguerra ad oggi il Consiglio ha tenuto in massima considerazione i valori fondanti del rugby italiano e il loro attivo impatto sulla società civile e sui Club, nell’intento di rispondere a tre aspetti imprescindibili:

  • tutelare la salute e il futuro dei giocatori di rugby di ogni età e livello del nostro Paese, delle loro famiglie e delle loro comunità.
  • mostrare come il Gioco di Rugby sia pronto a rispondere eticamente alle condizioni complessive del Paese, duramente sfidato sul piano sanitario ed economico dalle vicende epidemiche attuali anche affrontando – come opportuna forma di condivisione – il sacrificio di una sospensione tanto incidente sull’attività agonistica nazionale.
  • consentire ai Club di ogni livello di operare in regime di chiarezza rispetto alle attività previste nei prossimi mesi.

Il Presidente e il Consiglio ribadiscono inoltre che l’attenzione della Federazione è massimamente rivolta alle Società, ai giocatori, ai tecnici e agli staff, ai dirigenti, ai direttori di gara e, più in generale, a tutte le componenti del nostro movimento e che, nella prospettiva di una loro tutela, saranno varate misure di sostegno straordinarie.

Tali misure saranno approntate dal Presidente e dal Consiglio nelle prossime settimane, in coerenza con le indicazioni del Consiglio dei Ministri, del Coni, degli organi internazionali di cui Fir è membra e con l’esigenza del mantenimento di una sostenibilità complessiva del bilancio federale. A tal proposito, il Consiglio Federale ha definito di aggiornarsi alle ore 15 di mercoledì 1 aprile 2020. “

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby