Seguici

Calcio

Eccellenza, Sant’Angelo da paura: presi anche gli ex blucelesti Pérez e Bertani

I rossoneri piazzano altri due colpacci e si candidano a un ruolo da assoluti protagonisti nel prossimo campionato, dove saranno avversari di Brianza Olginatese e Luciano Manara

Due forti ex giocatori blucelesti per il Sant'Angelo BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Acquisti decisamente rumorosi per il Sant’Angelo, formazione lodigiana pronta ad affrontare il prossimo campionato di Eccellenza. I rossoneri se l’erano vista, nell’ultimo girone “B”, anche con le lecchesi Casatese e Olginatese, dando filo da torcere a ogni avversario ma inciampando troppo sovente. Il cambio in corsa con l’arrivo di mister Manuele Domenicali aveva ridato un po’ di spinta, fino al quinto posto a pari merito coi bianconeri. Le premesse per una grande stagione ora ci sono tutte e le ciliegine Guillermo Pérez Moreno e Cristian Bertani non potrebbero far pensare diversamente.

Confermata da subito la guida tecnica per la stagione 2020/2021, è invece recentemente approdato nell’orbita lodigiana il direttore sportivo Davide Raineri. Nell’ultimo mese, al netto di diverse partenze come quella di bomber Mazzini, non sono mancati i grandi botti di mercato, oltre che preziose riconferme come quella rappresentata da capitan Scietti. Sono arrivati in maglia rossonera anche calciatori di livello quali un altro ex bluceleste come Davide De Angeli, il forte centrocampista Andrea Lazzaro e l’esperto difensore Davide Marioli. Per De Angeli un incrocio con gol contro il NibionnOggiono nell’ultima stagione di Serie D, con il Milano City nel match dello scorso gennaio.

Guillermo Pérez Moreno in Lavagnese-Lecco (2018-2019) BONACINA/LCN SPORT

Guillermo Pérez Moreno ha indossato la maglia della Calcio Lecco nella stagione 2018/2019, scendendo in campo solo in 7 occasioni a causa di una fascite plantare che lo ha costantemente tormentato. Nonostante l’apparente poco contributo sul campo, Pérez ha lasciato un ricordo indelebile per le sue qualità, dentro e fuori dal terreno di gioco. Inutile ricordare poi l’esito della trionfale stagione in quarta serie, stampata a caratteri cubitali nelle memorie recenti di ogni tifoso bluceleste. Per lui nell’ultima stagione una grande annata tra le fila del Legnano, nel girone B di Serie D, spesso e volentieri con i gradi di capitano.

Cristian Bertani ha, invece, difeso i colori blucelesti nella stagione precedente, 2017/2018, nella quale il Lecco ha mancato ciò che avrebbe poi ottenuto nell’annata successiva. Ben 15 reti le reti messe a segno in 24 gare giocate per il forte attaccante, che l’anno scorso si è diviso tra Seregno e Milano City, avversarie del Legnano. Con entrambe le casacche, Bertani ha incrociato lo spagnolo. Il primo dei due faccia a faccia risale al 27 ottobre 2019, nella gara Legnano-Seregno conclusasi 1-1: in quella circostanza, entrambi facevano parte dei rispettivi undici iniziali. Il secondo, parziale, alla prima giornata del girone di ritorno: il 5 gennaio 2020 il Milano City espugna 1-0 il terreno del Legnano, ma a differenza del titolare lilla Pérez, Bertani assiste alla vittoria dei compagni granata dalla panchina.

Cristian Bertani in Lecco-Rezzato (2017/2018) BONACINA/LCN SPORT

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio