Seguici

Calcio

Serie D, calciomercato: il Legnano ruba ancora la scena con l’ex bluceleste Luoni. Prendono sempre più forma Seregno e Città di Varese

Ennesimo colpaccio operato dalla formazione lilla, assoluta regina del mercato. Qualità notevole anche per la Casatese, arrivata all’undicesimo innesto. Il NibionnOggiono si muove in silenzio

Francesco Luoni, in bluceleste nella stagione 2017/2018 BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Nella giornata di ieri la Casatese ha messo a segno l’undicesimo colpo di mercato, portando in biancorosso Simone Crea. Un’altra pedina preziosa che rimpolpa ulteriormente il reparto offensivo di mister Tricarico, già arricchito nello scorso week-end col giovane Petronelli. Sul fronte NibionnOggiono, dopo il colpo Fumagalli, sono svariati i nomi che circolano tra gli addetti ai lavori. Visto lo smembramento della rosa, è lapalissiano aspettarsi altri ingressi, ma la società ancora non ha comunicato ufficialmente acquisto alcuno.

Il Legnano si prende ancora una volta la copertina, dopo un calciomercato sontuoso, calando l’asso Francesco Luoni. Il difensore classe 1988, con un’esperienza “ultracentenaria” nella serie cadetta, con le maglie di Varese e AlbinoLeffe, va a sigillare la difesa di mister Brando. Il calciatore varesino ha difeso i colori della Calcio Lecco nella stagione 2017/2018, in Serie D, dove ha lasciato un ricordo ben più che positivo. Non a caso, grazie al suo rendimento in campo e alle sue qualità, si era guadagnato il “titolo” di secondo miglior giocatore nella votazione della tifoseria bluceleste.

Francesco Luoni in azione contro il Rezzato BONACINA/LCN SPORT

La forza del Legnano sulla carta è impressionante, e certamente il suo posizionamento nel girone A o B potrebbe spostare qualche equilibrio. Lo stesso discorso vale per altre formazioni, ma come fatto trapelare dalla LND nella giornata di ieri, per la definizione dei gironi il discorso è rimandato a settembre. Solo ipotesi dunque fino a quel momento, prima della composizione definitiva dei 9 raggruppamenti tra un mesetto circa.

Una squadra che vuole rifarsi dalla scorsa stagione, partita con alte aspettative ma poi tradite, è il Seregno. Le mosse operate dalla società sembrano finora ben mirate, dai rinnovi agli acquisti, per consegnare a mister Franzini un grande collettivo. In questa settimana il volto nuovo è quello di Riccardo Nava, difensore classe 1996 ex Legnano e Inveruno. I rinnovi più freschi sono invece quelli di due tasselli importanti quali Francesco Gazo (1992) e Stefano Bonaiti (1998). Vuole provare a sbalordire anche il Città di Varese di mister Sassarini, che definisce altri due acquisti di valore per la categoria. In ordine temporale, sono arrivati in biancorosso l’ex Pro Sesto Alessandro Capelli, ala classe ’97 a segno in cinque occasioni nell’ultima stagione, e l’attaccante classe ’96 Andrea Addiego Mobilio: stesso bottino per lui ma con la maglia della Fezzanese.

Rinforzo nella retroguardia per mister Franzini SEREGNO CALCIO

Nella bergamasca, tris di innesti per la Real Calepina. Arrivano agli ordini di mister Carminati il centrocampista ’99 ex Atalanta Federico Chiossi, il centrale 2000 Riccardo Villa, alla quarta stagione in Serie D, e il centrocampista 2001 Luca Lanza, dalla Feralpisalò.
Presentazione poi per svariate compagini, come la Virtus CiseranoBergamo, squadra giovane affidata al nuovo mister Ivan Del Prato. Il gran colpo del mercato rossoblù è stato indubbiamente Francesco Del Carro, proveniente dal Villa d’Almè Valbrembana. Anche la squadra giallorossa, altrettanto fresca di nuova guida tecnica con mister Bolis, si è tolta i veli ed è intenzionata a fare decisamente meglio della passata stagione.

Presentazione ufficiale per la compagine di Del Prato VIRTUS CISERANOBERGAMO 1909

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio