Seguici

Calcio

Lega Pro, subito una retromarcia: «Bitonto-Picerno sotto giudizio, posticipata la presentazione dei calendari»

Sotto inchiesta la gara del maggio 2019: il Tribunale Federale Nazionale ha decretato la retrocessione dei lucani e la penalizzazione dei pugliesi, ma non è ancora finita

Una fase di Picerno-Bitonto del 2019 AZ PICERNO/FACEBOOK
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Slitta la presentazione di calendari di Serie C. Con una nota emessa poco fa, infatti, la Lega Pro ha comunicato di aver posticipato la cerimonia in attesa di conoscere il verdetto definitivo in merito alla gara Picerno-Bitonto del 5 maggio 2019. Soggetta a un’inchiesta della Giustizia Sportiva, in primo grado è stata enunciata la sentenza che ha portato alla retrocessione tra i dilettanti della squadra lucana, oltre alla penalizzazione inflitta alla compagine pugliese; in tal caso sarebbe il Foggia a prendersi il primo posto dell’ultimo girone “H” e a effettuare il salto tra i professionisti. Anche il Bisceglie attende di conoscere la sentenza d’appello, prevista per la prossima settimana.

Nel frattempo, come detto, la Lega ha scelto di non procedere con quanto programmato in precedenza, rinviato a data da destinarsi:

“La gara Picerno-Bitonto del campionato 2018-19 di Serie D è sottoposta al giudizio della Giustizia Sportiva. Lunedì si è tenuto il primo grado di giudizio e nei prossimi giorni saranno fissati i termini per l’appello. Di conseguenza è doveroso, per rispetto alle decisioni della Giustizia Sportiva, posticipare lo svolgimento del sorteggio dei calendari del campionato 2020-2021 previsto per il giorno 10 settembre pv. Ci scusiamo per il disagio e sarà nostra cura comunicare la fissazione della nuova data.”

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio