Seguici

Rugby

Rugby Lecco, il via alla Serie B a metà novembre

Il Lecco, come da tradizione, è inserito nel Girone 1, senza alcuna novità di rilievo, con avversarie ormai “classiche”. Gruppo con dodici squadre, al termine della stagione due promozioni totali e tre retrocessioni

Sebastian Damiani, allenatore del Rugby Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Pronti a ripartire. Anche nel rugby, come per il basket, la stagione agonistica 2020/21 scatterà a metà novembre. La Serie B inizierà il 15 novembre, con il Rugby Lecco pronto a mettere in campo il proprio potenziale, e una grande voglia, per cancellare l’amarezza del campionato scorso, interrotto a metà per via dell’emergenza Covid con possibilità di giocarsi i primissimi posti.

Sarà un Lecco ambizioso anche quello al via del prossimo campionato. La formula non cambia: quattro gironi, tre da dodici e uno da undici squadre, gare di andata e ritorno e soltanto la prima classificata di ciascun girone a qualificarsi per la Fase promozione (con due salti di categoria). Le ultime due di ogni girone, invece, disputeranno i play-out, con tre retrocessioni complessive.

Il Lecco, come da tradizione, è inserito nel Girone 1, senza alcuna novità di rilievo, con avversarie ormai “classiche”: Rugby Franciacorta, Ur Monferrato, Rugby Sondrio, Amatori & Union Milano, Asr Lecco, CUS Milano, Rugby Rovato, Rugby Varese, Rugby Bergamo 1950, Ivrea Rc, Piacenza Rc, Amatori Capoterra.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby