Seguici

Calcio

Serie D, terza giornata: altra doppietta lecchese, Seregno di nuovo col brivido. Tre gol e tre punti per la Real Calepina

Casatese e NibionnOggiono trovano nuovamente il successo, proprio come la domenica precedente, alla pari della compagine brianzola, ancora incapace però di andare oltre la vittoria di misura

Grande successo casalingo per il Villa, il primo in campionato VILLAVALLE
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Terzo turno del girone B di Serie D, con solo una delle nove gare in programma rinviata, ossia quella tra Caravaggio e Crema. Per le lecchesi sono arrivate due vittorie lontano da casa, contro due formazioni non semplici come Sporting Franciacorta e Tritium. La Casatese vola a quota sette in graduatoria, mentre per il NibionnOggiono la classifica dice sei punti.

Le altre gare del girone

Tre vittorie su tre per il Seregno, per la terza volta con un risultato risicato e, come nel caso dell’esordio, agguantato sul fil di lana. Grande giocata di Paulino da Silva e botta al volo per aprire le danze nella prima frazione, ma dal dischetto il Sona riesce a trovare la momentanea parità. A pochi istanti dal novantesimo, dagli sviluppi di palla inattiva, un’azione molto confusionaria viene tramutata in gol da Invernizzi. 2-1 e punteggio pieno per la formazione di Franzini, che vince ma probabilmente non convince ancora del tutto.
Escluse le lecchesi e le non impegnate Crema e Caravaggio, la squadra più “in quota” è la Real Calepina, che dopo due match a reti bianche trova il 3-1 a Grumello del Monte contro il Ponte San Pietro, ancora a secco di punti.

GOL SEREGNO-SONA

⚽️ Le reti della gara contro il Sona💪🏻 #GoSpartans💙 #ForzaSeregno

Pubblicato da Seregno Calcio su Domenica 11 ottobre 2020
Le reti di Seregno-Sona SEREGNO CALCIO

Sfida tutta bergamasca anche tra il Brusaporto di mister Carobbio e la Virtus CiseranoBergamo di mister Del Prato, passato in questa stagione proprio dalla panchina dei gialloblù a quella dei rossoblù. Ad imporsi, grazie a una rete di Vitali nei minuti di recupero della ripresa, sono i padroni di casa: una punizione probabilmente eccessiva per i ragazzi di Del Prato, autori nel turno scorso di un’ottima rimonta sul campo del Villa Valle.
E proprio i giallorossi, che quel ribaltone lo avevano subito, nella giornata di ieri ne hanno invece effettuato uno ai danni del Fanfulla. A sbloccare i giochi per i bianconeri lodigiani è Anastasia, ma a raddrizzare il match di Villa d’Almè in favore dei bergamaschi ci pensano Castelli e Bonfanti.

Finale amaro per la Virtus, colpita dalla rete del “Brusa” VIRTUS CISERANOBERGAMO 1909

Un’altra bergamasca che non può essere totalmente felice per questo inizio di campionato è lo Scanzorosciate. Va detto che il trittico iniziale, di fronte al quale è stata posta la formazione di Valenti, non era certamente dei più “raccomandabili”. La prima gara contro la Real Calepina ha portato in dote uno 0-0, mentre la seconda con il Seregno ha visto il ko per mano del gol di Ricciardo. Sul campo del Desenzano Calvina, unico sodalizio che ha finora tolto punti alla Casatese, lo score finale è di 1-1: Bangal apre dopo dieci minuti scarsi, ma bomber Recino pareggia nella ripresa per i bresciani.
Punti importanti in palio nel match tra Breno e Vis Nova Giussano, reduci dai brutti tonfi con Fanfulla e Crema, ma la sfida non fa registrare marcatura alcuna.

Classifica

La classifica dopo la terza giornata (*= una gara in meno) MANGILI/LCN SPORT

Prossimo turno

4^ giornata (domenica 18 ottobre 2020)
Casatese-Brusaporto, Fanfulla-Seregno, NibionnOggiono-Sporting Franciacorta, Ponte San Pietro-Breno, Scanzorosciate-Villa Valle, Sona-Real Calepina, Virtus CiseranoBergamo-Desenzano Calvina, Vis Nova Giussano-Caravaggio, Crema-Tritium (lunedì 19 ottobre, ore 20:30)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio