Seguici

Basket

Costa Masnaga: sofferenza al tiro da tre ma efficacia nei recuperi

Analisi delle statistiche delle prime quattro giornate di campionato in Serie A1: le brianzole di coach Seletti tirano dalla distanza con il 22%, distribuiscono pochi assist (47) ma brillano, trascinate da Spinelli e Kovatch, nelle palle recuperate.

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

In quattro partite una vittoria e tre sconfitte, ma progressi netti nel gioco e nel rendimento difensivo. La Limonta Costa Masnaga guarda ai prossimi impegni di Serie A1 con rinnovata fiducia. Le statistiche, finora, dicono che la squadra di coach Paolo Seletti deve lavorare su alcuni aspetti tecnici, come la distribuzione, e l’efficacia del tiro dalla distanza.

Il Costa ha, con Vigarano e Broni, la percentuale più bassa al tiro da tre, il 22%, con 16 triple a segno su 72 tentativi. A parte Empoli (prossima avversaria in campionato), quella brianzola è la squadra che distribuisce meno assist, 47.

Matilde Villa e compagne rappresentano però la formazione di tutta la Serie A1 che recupera più palle dopo la Virtus Bologna, 43, contro le 49 delle emiliane.

Classifiche individuali

Nessuna giocatrice biancorossa è nella top ten realizzativa, la migliore è Jessica Kovatch con 16 punti di media a incontro. Meglio va nella graduatoria delle palle recuperate, nella quale quinta c’è una mai doma Martina Spinelli con 2,2 di media; nella top ten anche la Kovatch con 2.

Nel frattempo sono state ufficializzate le designazioni arbitrali del match valido per la quinta giornata di campionato, in programma sabato a Costa Masnaga contro la Use Rota Scotti Empoli: Francesco Terranova, Laura Pallaoro, Chiara Corrias.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket