Seguici

Calcio

Pagelle | Un’ora di errori e pochezza tattica, i cambi mitigano il passivo. Di Marco mette l’accento sulla sconfitta

Le decisioni del direttore di gara appesantiscono una partita già di per sè negativa: su Giudici manca un rigore, su D’Anna poteva starcene un altro, quello di Celjak è generoso

L'atterramento di Giudici era da calcio di rigore BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Calcio Lecco 1912 voto 4: le due reti nel finale non cancellano un’altra prestazione negativa, la seconda di fila.

Bertinato 4: non copre il palo di competenza sul tiro di Ghisleni, scivola sulla punizione di Corradi. Due errori pesantissimi.

Celjak 5,5: in tutta franchezza, il colpo di mano che porta al calcio di rigore per gli ospiti è valutato in modo quantomeno generoso.

Marzorati 5: colpe grosse sulla rete di Ghisleni. “Mitiga” con il colpo di testa che avrebbe potuto riaprire la partita.

Capoferri 5,5: dà il meglio largo sulla fascia, ma non è complessivamente tra i peggiori nella disfatta.

Nesta 5: non marca a dovere Gonzi in occasione della marcatura, più che fortunosa, con cui viene aperto il tabellino, ma è preciso nell’assistenza a Mastroianni nel finale. Purtroppo per lui il peso specifico degli episodi è diverso.

Galli 5,5: al rientro, prova a dare un minimo di geometria a un centrocampo che fondamentalmente non ne ha fino a quando subentra Marotta.

Moleri 5: rimane parzialmente a galla con le sue solite doti di corsa e temperamento, ma non è sufficiente.

(dal 10′ st Marotta 6: il suo ingresso, sullo 0-3, ridà un minimo d’identità alla mediana. Chiude con un assist: è irrinunciabile).

Giudici 5: tanti tentativi dalla fascia, sia di tiro che di cross, andati a cattiva fine. Su di lui manca un rigore, anche se era forse in ritardo sulla sfera.

(dal 25′ st Purro 6: quattro tentativi di cross che hanno effetti pessimi. Salva il suo spezzone di gara con il gol nel recupero).

Mangni 5,5: dei tre davanti è quello che cerca di sfondare, letteralmente, tra i centrali del Piacenza. Manca il gol per centimetri.

(dal 25′ st Mastroianni 6,5: subentra con la squadra sotto di quattro e segna la rete dell’1-4 al primo tentativo. Seconda marcatura stagionale).

Capogna 5: Battistini gli lascerebbe anche lo spazio per far male, ma cestina un paio di occasioni notevoli.

(dal 17′ st Lora 6: subentra sullo 0-4 per fare il guastatore tra le linee avversarie. Il suo spezzone di gara è sufficiente).

D’Anna 6: nel disastro totale della prima ora è tra i meno negativi. Su di lui potrebbe starci un rigore per fallo di Battistini e si prodiga in un paio di recuperi. Deve tornare a incidere sottoporta.

(dal 10′ st Kaprof 6: per far male dovrebbe avere la palla tra i piedi, il che accade solamente quando ben difende la sfera che transita da Marotta a Purro per il 2-4 finale).

All. D’Agostino 4,5: palla a destra/a sinistra, cross dalla trequarti di Nesta/Giudici, respinta della difesa. Per ottanta minuti abbondanti questa è, salvo un paio di eccezioni, Lecco-Piacenza, gara in cui la pochezza tecnico-tattica espressa dai blucelesti viene messa in generoso risalto dagli episodi che premiano oltremodo gli ospiti. Lo scivolone di Pontedera era stato probabilmente sottovalutato, con il Piacenza lo salvano solo minimamente i cambi, ma i buoi erano già scappati.

Piacenza 7,5: vuoi un po’ di bravura, vuoi un po’ di fortuna, vuoi un paio di aiutini di Di Marco, i biancorossi piazzano con merito il colpo che non ti aspetti a Lecco.

Vettorel 6; Simonetti 6, Battistini 6,5 (dal 27′ Saputo 6), Bruzzone 6, Visconti 6 (dal 27′ s.t. Renolfi 6); Corbari 6,5 (dal 27′ s.t. Ballarini 6), Palma 6,5, Galazzi 6; Corradi 7,5 (dal 19′ s.t. Miceli 6), Ghisleni 7 (dal 19′ s.t. Maritato 6); Gonzi 7. All. Lunardon 7,5.

Arbitro sig. Di Marco 4,5: i riflessi filmati dicono che il rigore concesso per il “mani” di Celjak è generoso, che ne manca uno su Giudici e forse anche uno su D’Anna, purtroppo quest’ultimo non mostrato dalla sintesi. Le sue decisioni contribuiscono a rendere disastrosa la già negativa serata dei blucelesti.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio