Seguici

Basket

Espugnata Battipaglia: per il Costa seconda vittoria consecutiva

Match non bello ma molto equilibrato, deciso dalle prestazioni superlative di Jablonowski e della ex Del Pero, entrambe sopra i venti punti come Matilde Villa. Le pantere salgono al settimo posto della classifica di Serie A1

Successo prezioso per il Basket Costa (Foto Alessio Morgese)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Seconda vittoria consecutiva per la Limonta Costa Masnaga, che torna dalla difficile trasferta sul campo di Battipaglia, che ha dovuto fare a meno di Bocchetti e Melgoza, con due punti in più in saccoccia. Espugnato il campo della squadra campana 79-84, grazie a una buona prova corale, in modo particolare dominando a rimbalzo (48-30 nel computo finale), in cui spiccano i ventelli di Matilde Villa, Del Pero e Jablonowski.

La cronaca

Ottima la partenza delle masnaghesi, che approcciano bene il match: tra le iniziative di Matilde Villa e di Nancy N’Guessan il primo parziale è di 5-0. Battipaglia si rialza subito e risponde pan per focaccia, Nunn e Spinelli riallungano, ma Hersler si ritaglia già il ruolo della protagonista fra le padrone di casa. Nell’ultimo minuto e mezzo della prima frazione, le pantere graffiano e fanno male: Nunn, Allievi e una tripla a fil di sirena della grande ex Del Pero, danno il +6 a Costa. Alla fine del primo quarto il tabellone segna 12-18. L’inerzia sembra tutta dalla parte delle pantere e quando anche Kovatch scalda la retina dalla lunga distanza, il vantaggio della Limonta Costa Masnaga sale in doppia cifra. Battipaglia prova a rosicchiare qualche punto, ma il pazzesco coast-to-coast di Matilde Villa riporta le pantere sul +10, 19-29 al 13′. Del Pero dall’arco e un altro canestro di Matilde Villa portano il gap sul 24-36. Pantere in controllo? Sì, ma non hanno fatto i conti con Hersler, Potolicchio e Moroni, che portano le campane fino a -5, 36-41. Nunn ritocca il punteggio all’intervallo lungo sul 38-43.

Allievi apre la terza frazione con due liberi a segno, ma è proprio dalla lunetta che Battipaglia progetta e realizza l’aggancio, mettendo il turbo con una tripla di Moroni. Le campane sembrano aver spostato l’inerzia del match dalla propria parte, ma Jablonowski e due liberi di Del Pero pareggiano a quota 55. Jablonowski infila cinque punti consecutivi e causa il quinto fallo di Moroni, mentre Matilde Villa segna l’ultimo canestro del terzo quarto, che finisce 69-68. Ultimo periodo da fuochi d’artificio: è un continuo botta e risposta con Del Pero, ispiratissima nel confronto da ex (20 punti, con 3/8 da tre e 7 falli subiti), che fa 71-74. Un po’ di confusione e qualche imprecisione di troppo: entrambe le squadre smettono di segnare per tre minuti abbondanti. Hersler pareggia a quota 77, ma la tripla di Del Pero e il jumper di Jablonowski sembrano chiudere il match. Potolicchio lo prova a riaprire con un canestro di tabella che fa -3, 76-79, ma il “dardo” dall’arco dei 6.75 di Jablonowski fa game, set and match, tra qualche brivido di troppo nei secondi finali. Punteggio definitivamente suggellato sul 79-84 con i due liberi di Del Pero.

Seletti: «Contava vincere»

Ecco le parole di coach Paolo Seletti al termine della partita: «Una partita complessivamente brutta, ma era importante vincere questa sera. C’è da fare i complimenti a Battipaglia che, nonostante le assenze, ha lottato con uno spirito lodevole. Il nostro errore è stato quello di non aver chiuso a doppia mandata il match subito, esponendoci invece a 40′ di rischi. Al contempo, però, le ragazze sono state brave a resistere quando tutto pareva girare male. Prestazioni super da parte di Jablonowski e Del Pero: nel finale abbiamo trovato le chiavi tattiche per girare il ritmo e l’inerzia della gara. Ora ci rimettiamo al lavoro per crescere in difesa e trattare meglio la palla in attacco, muovendola di più».

Il tabellino del match

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia – Limonta Costa Masnaga 79-84 (12-18; 38-43; 69-68)

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia: Moroni 17, Olajide, Mazza 4, Potolicchio 18, Hersler 31 (10 rimb.), Logoh ne, Seka 2, Opacic ne, Dione ne, De Feo ne, Mattera, De Rosa 7. All: Piaciucci

Limonta Costa Masnaga: M. Villa 22, Jablonowski 21 (9 rimb.), N’Guessan 2, Kovatch 4, Nunn 11 (14 rimb.), Osazuwa ne, Del Pero 20, Spinelli 1, Allievi 3, Toffali. All: Seletti

Classifica Techfind Serie A1

Venezia, Schio 12; Bologna 10; Geas, Ragusa, Empoli, Limonta Costa Masnaga 6; Broni, San Martino di Lupari, Sassari, Campobasso; Lucca 2; Vigarano, Battipaglia 0.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket