Seguici

Altro

Ghislanzoni Gal, il sogno è realtà! La squadra femminile approda in Serie A1

Grazie al primo posto nel girone ottenuto nelle qualificazioni del sabato le atlete lecchesi hanno staccato il pass per la categoria superiore. Terzo posto finale dopo le gare della domenica

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 6 minuti

Splendido risultato per la Ghislanzoni Gal, principale associazione lecchese nel mondo della ginnastica. Grazie al risultato ottenuto nel fine settimana a Napoli, infatti, la squadra femminile è stata promossa nel campionato di Serie A1. Decisivo il piazzamento al secondo posto nella classifica delle “Final Six”, che è valso l’approdo al terzo posto nella graduatoria generale e la conseguente ammissione alla categoria superiore. Sabato 21 si sono svolte le qualificazioni, che hanno regalato il primo posto nel girone (secondo assoluto) e il conseguente strappo del biglietto garantito alle prime tre classificate nella generale.

«Ci speravamo e ci abbiamo creduto»

E’ la stessa società lecchese a raccontare l’evolversi del lungo fine settimana: «Ci speravamo, ci abbiamo creduto e ci siamo riusciti. Siamo ufficialmente in Serie A1, nonostante il susseguirsi di stop, la mancanza di certezze e le difficoltà organizzative, ce l’abbiamo fatta! Ci abbiamo creduto nonostante tutto, trovando la motivazione per continuare a sognare nonostante uno stop forzato a due settimane dalla gara decisiva. È stato un fine settimana lunghissimo, Napoli ci ha accolto con pioggia, freddo e vento, ed è stato subito chiaro che non sarebbe stata la gara che tutti ci eravamo immaginati. A differenza di un mese fa la base di partenza è stata sostanzialmente diversa: due settimane di lavoro in palestra dopo uno stop obbligato».

«Sabato mattina è il giorno decisivo – racconta la società -. La gara è speciale, come speciale è l’occasione, questa volta non sarà chi totalizza più punti ad aggiudicarsi il gradino più alto, bensì si dovranno affrontare una serie di incontri diretti ad ogni attrezzo dove verranno assegnati 3 punti speciali alla ginnasta che registrerà il miglior punteggio, quindi 2 alla seconda e 1 alla terza. Le nostre ragazze partono alla trave. Tocca a Lisa Rigamonti dare il via alla nostra prova e, come solo lei sa fare, porta a termine un esercizio di sostanza. I primi 3 punti sono stati conquistati. A seguire è la volta del capitano Laura Todeschini: ad affrontarla nella sfida due specialiste dell’attrezzo. Buon esercizio anche per lei, peccato per qualche imprecisione che non le permette di arrivare a punteggio pieno. Altri 2 punti conquistati. È la volta del corpo libero; tocca a Lisa Levati inaugurare la pedana: esercizio super, diagonali stellari, 12.550 e altri 3 punti speciali conquistati. A seguire Laura si ritrova nella stessa difficile situazione, ad aspettarla altri due esercizi di valore. E come alla trave Laura non si lascia intimidire e replica con altri 2 punti guadagnati. È la volta del volteggio: strada tutta in salita, Lisa Rigamonti salto non riconosciuto, niente punteggio pieno questa volta, 2 punti. Laura non è d’accordo e lo dimostra con i fatti: salto alle stelle e stoppato, i 3 punti sono suoi. Siamo alla rotazione finale, parallele. Questa volta è il capitano a salire per primo, serve un esercizio giusto per potersi aggiudicare la prova. Ed ecco servito un ottimo 12.050, 2 punti preziosi guadagnati. A questo punto Lisa può concedersi un esercizio più semplice per traghettare la squadra verso il traguardo più ambito».

I momenti che hanno separato dal verdetto sono convulsi: «Le braccia tremano, la fretta di arrivare in fondo per poter finalmente fare un sospiro di sollievo spinge in qualche imprecisione. Ma l’esercizio c’è. 2 punti. Nessuno vuole crederci, si aspetta l’ufficialità della classifica per poter festeggiare. Arriva il verdetto. 19 sono i punti totali della prova, primo posto nel girone. Ammissione alla finale di domenica. Tradotto: ce l’abbiamo fatta, siamo in Serie A1! L’emozione è enorme e nessuno riesce a trattenere le lacrime. È un grandissimo risultato, raggiunto da delle grandissime ginnaste».

Il giorno seguente si torna in palestra: «Domenica la gara è diversa, la tensione è sparita e i sorrisi riempiono il campo di gara. Oggi tocca a Mara, Zoe e Lisa Levati tenere alto il nome della Ghislanzoni Gal. Buon esercizio per Mara alla parallela, nonostante sia stata l’ultima ad aver ripreso gli allenamenti riesce a concludere l’esercizio con tutte le difficoltà. Zoe brilla sulla trave e al volteggio, due prestazioni eccellenti e punti preziosi per la squadra. Lisa Levati incornicia due esecuzioni di altissimo livello, aggiudicandosi entrambe le sfide. Laura e Lisa contribuiscono al risultato a parallele, volteggio e corpo libero. La classifica finale dice 3° posto».

«Un enorme grazie a chi ci ha sostenuto in tutto questo periodo – si chiude il racconto -. Grazie Sofia e Melissa per il vostro contributo ed il vostro sostegno, ci siete mancate. Grazie al nostro Doc. Matteo Annoni, sempre presente anche a distanza. Grazie al nostro Pres. Paolo Gilardoni che ci segue e ci accompagna ad ogni uscita».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro