Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano, ko amaro con Città di Massa: gli ospiti trovano il 6-5 nel finale di gara

Buona prestazione dei ragazzi di Lemma, ma il poco cinismo e qualche sbavatura di troppo consentono ai toscani, dominanti solamente nella prima parte di ripresa, di espugnare Merate

Primo ko interno per i Saints dopo due vittorie su due MANGILI/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Brucia e non poco la sconfitta per i meratesi contro il Città di Massa: i Saints Pagnano sono stati costretti a incassare il gol del definitivo sorpasso a mezzo giro di orologio dal termine. Buon primo tempo, decisamente meno la ripresa. Il risultato di 6-5 finale in favore dei toscani comporta la prima sconfitta interna dei biancorossoneri: le due compagini sono le uniche ad aver disputato sinora cinque gare, quando vi è chi è sceso in campo addirittura solamente una volta. Totalmente insensato dunque, come già detto, parlare di classifica.

Inizio gara tutto di marca Saints

La partenza dei ragazzi di Lemma è forte. Devono passare però diversi minuti e occasioni prima del gol di Carabellese che apre le danze. Cinque minuti più tardi, dopo altre occasioni fallite dai locali, arriva il gran pareggio ospite con l’azione di Mesa. In seguito Mauri e Mejuto portano i Saints sul 3-1, confezionando l’un l’altro la vicendevole assistenza per la marcatura. Prima dell’intervallo Massa accorcia lo svantaggio con Quintin, vero e proprio trascinatore di giornata per la compagine toscana.

Fase finale di gara aperta a ogni soluzione, ma a spuntarla è stato Massa MANGILI/LCN SPORT

Quintin mattatore, Massa strappa i tre punti

Massa spinge a inizio ripresa, decisa a trovare il pareggio. Non mancano le occasioni, ma Lovrenčič è bravo a far muro; non si può dire lo stesso però dopo sei minuti e mezzo quando Guadagnucci, con l’evidente complicità del numero uno di casa, trova il 3-3. Su punizione Ivan Quintin firma la rete del sorpasso, infilando il palo colpevolmente non ben difeso. Poco dopo ecco la tripletta per lo spagnolo, per la seconda volta favorito da un non perfetto intervento del guardiano sloveno. Pochi secondi dopo Luca Mauri accorcia sul 5-4, e i Saints proseguono nella costruzione di altre occasioni per il pari; ghiotta in particolare quella toccata a Caglio, malamente cestinata. Ci pensa però ancora Carabellese a siglare il gol del 5-5 con una stoccata, agevolato da un impreciso Dodaro. A mezzo minuto dal termine, sugli sviluppi di una manovra toscana, a Quintin viene concesso troppo spazio e lo stesso può scaricare nel sette la quarta rete personale, valevole per il 6-5 finale. Senza effetti le ultime due azioni col portiere di movimento per i locali.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5