Seguici

Calcio

Iocolano riaccende la squadra: il Lecco rifila uno spettacolare poker alla Pistoiese

Il fantasista bluceleste, al rientro dopo il lungo stop per infortunio, ispira la manovra offensiva: i compagni lo seguono, toscani annichiliti nel gioco e nelle occasioni create. Doppietta dalla panchina per Mastroianni

Iocolano, al rientro, decisivo nella manovra bluceleste
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Si diceva che con Iocolano sarebbe stato un altro Lecco. Ed è quanto si vede al Rigamonti Ceppi, contro una Pistoiese a corrente alternata: il fantasista bluceleste è già in palla al rientro, gioca 96 minuti, ispira quasi tutte le azioni più importanti e rivitalizza i compagni sotto ogni punto di vista. Matura così una vittoria roboante nel punteggio e convincente per quanto concerne il gioco.

Il Lecco parte con maggiore ritmo rispetto alle ultime uscite, Iocolano si fa vedere subito, attivo e propositivo. Se ne giova, come da previsioni, Mangni, che calcia da lontano, con coraggio: mancino a giro parato da Perucchini. Poco dopo, all’11’, Capogna raccoglie un pallone in area e può calciare da posizione favorevole, Perucchini respinge.

Primo tiro degli ospiti al 13′, seconda palla conquistata da Cesarini che calcia dai venti metri senza dare forza, Pissardo trattiene comodamente. Il Lecco è vivo e gioca in maniera gradevole anche di prima: uno-due con Iocolano e Mangni calcia dal limite dell’area, parato. Esce Malgrati per infortunio, dentro Capoferri al 20′. Ci prova Nesta, a destra, pallone basso per Capogna che per poco non l’aggancia da posizione favorevole.

La partita si sblocca alla mezzora, dopo un rischio in area bluceleste su cui è bravo Pissardo: Marotta propizia l’azione di Iocolano, che calcia in mezzo all’area e colpisce la mano di un avversario, Solerio. Rigore senza esitazione che Capogna trasforma con una botta centrale a mezza altezza. La reazione dei toscani non c’è, da segnalare il rasoterra fuori di Spinozzi al 37′. Ma il Lecco c’è e la qualità si vede: palla dentro di Nesta, Capogna la sbuccia ma sul rimpallo Iocolano, alle sue spalle, non ci pensa due volte e batte a rete per il raddoppio.

Pissardo strepitoso fra i pali

Il Lecco inizia la ripresa come aveva concluso il primo tempo, davanti trame di gioco interessanti, spesso di prima, che portano più volte i blucelesti nell’area dei toscani. Ma il brivido vero è dalla parte opposta: cross dentro, colpo di testa fortuito di Marzorati in tuffo e solo un miracolo di Pissardo evita il clamoroso autogol. Minuto 51′: Cesarini è bravo a portarsi la palla dal destro al sinistro, grande conclusione non lontano dai pali. Insistono i toscani: Mal, da lontano, al 54′ e ancora una volta alto.

Il ritmo cala tantissimo nella fase centrale, i toscani ci provano ma la difesa lecchese fa buona guardia. Al 79′ gran cross dalla destra, colpo di testa di Gucci e miracolo di Pissardo in tuffo. Il Lecco non soffre e sull’asse Marotta-Iocolano nasce l’azione del terzo gol: il numero 17 offre un cioccolatino sul palo lontano, perfetto per la testa di Mastroianni che anticipa Moleri, a sua volta ben posizionato.

Nemmeno il tempo di festeggiare, palla che arriva in area, difesa bluceleste immobile e Gucci batte a rete sull’incolpevole Pissardo: 3-1. Al 90′ lo stesso numero 1 bluceleste salva il risultato con un altro guizzo straordinario sulla battuta di Stoppa, dal cuore dell’area, nata dall’unico errore di Marzorati nel corso del match. Il poker arriva al 91′, è bravissimo Moleri a dare il là all’azione di prima intenzione, Marotta offre un assist coi tempi giusti a Mastroianni che incrocia di destro battendo Perucchini. Il Lecco, proprio nel giorno di San Nicolò, si prende i tre punti e tanta fiducia per questo fine 2020.

Calcio Lecco 1912 4-1 Pistoiese (2-0)

Marcatori: Capogna (L) su rigore al 31′, Iocolano (L) al 45′ p.t.; Mastroianni (L) al 40′, Gucci al 41′, Mastroianni (L) al 46′ s.t.

Lecco (3-4-3): Pissardo; Marzorati, Malgrati (dal 21′ p.t. Capoferri), Cauz; Nesta (dal 24′ s.t. Giudici), Marotta, Bolzoni, Nannini; Mangni (dal 35′ s.t. Moleri), Iocolano; Capogna (dal 35′ s.t. Mastroianni) (Bertinato, Lora, D’Anna, Porru, Merli Sala, Haidara, Raggio, Kaprof). All. D’Agostino.

Pistoiese (4-3-1-2) Perucchini; Pierozzi (dal 43′ s.t. Stoppa), Camilleri, Solerio, Simonti (dal 9′ s.t. Salvi); Spinozzi, Cerretelli (dal 9′ s.t. Simonetti), Mal (dal 14′ s.t. Chinellato); Valiani (dal 43′ s.t. Rondinella); Gucci, Cesarini (Vivoli, Llamas, Mazzarani, Romagnoli, Cavalli, Renzi, Tempesti). All. Riolfo.

Note. Ammoniti: Marotta, Merli Sala, Capogna, Nesta, Camilleri; angoli: 5-6.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio