Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano, ottimo colpo esterno a Prato. Importante ritorno alla vittoria per i meratesi

I ragazzi di Lemma sbancano per 8 reti a 4 il palazzetto dei toscani grazie a una grande prova. Soddisfatto il tecnico: «Eravamo determinati a voler reagire e lo abbiamo fatto»

Successo di grande importanza per la formazione meratese, in completo verde e bianco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Tornano ad assaporare il gusto della vittoria i Saints Pagnano, dopo il non facile trittico di gare che ha visto i meratesi rimanere a bocca asciutta. Quella di Prato è la prima vittoria stagionale in trasferta, arrivata in un momento decisivo e che non può far altro che dare tanta meritata carica a mister Lemma e ai suoi ragazzi. Con anche i recuperi da smaltire, non mancheranno di certo le gare da qui in avanti per i biancorossoneri, che possono godersi l’8-4 ottenuto in Toscana e tornare a lavorare con maggiore e meritata serenità.

Svantaggio e pareggio x3, poi il sorpasso prima dell’intervallo

Immediato il vantaggio del Prato col facile tocco sottomisura di Pol Novo. Sugli sviluppi di un corner toscano Caglio riconquista palla e, vedendo il portiere di casa fuori dai pali, lo punisce dalla lunghissima distanza, riportando in parità i Saints. All’ottavo è ancora lo spagnolo Pol Novo a restituire il vantaggio ai locali, ma poco dopo un perfetto contropiede finalizzato da Milani fissa il punteggio sul 2-2. Per la terza volta il Prato però ottiene il vantaggio, con la botta nel sette di Illy a ridosso del dodicesimo, ma qualche secondo dopo c’è il terzo pareggio ospite con il tocco di testa a porta sguarnita del neoarrivato Marazzi. Ecco poi il primo sorpasso dei Saints, con la rete di Mejuto su gran lavoro di Zaninetti.

Alcune immagini della sfida tra Prato C5 e Saints Pagnano

Dieci minuti senza gol, poi l’allungo decisivo Saints

Il primo squillo della ripresa arriva a pochi istanti dalla metà di frazione, e vede la seconda realizzazione per Marazzi, anche in questo caso a porta sguarnita, sulla grande assistenza di Mejuto. Lo stesso argentino poco dopo con un pallonetto morbido porta i meratesi sul 6-3. Mister Torrejon si gioca la carta del portiere di movimento con Mangione, ma a quattro dalla fine a porta vuota Mejuto piazza la tripletta personale. Nell’ultimo minuto Assi si aggiunge alla festa, ma l’ultima rete del match è dei locali con Ed-Daoudy. I Saints, grazie a una ripresa con pochi pericoli corsi e tanta concretezza, si impongono per 8-4.

Il commento di mister Danilo Lemma

«Sicuramente siamo molto contenti: è la nostra seconda vittoria in trasferta, nella storia dei Saints, perché l’anno scorso abbiamo vinto una sola volta a Sestu, e ora dopo aver perso due volte in casa consecutivamente, questi punti in trasferta ci fanno molto comodo. Oggi bisogna solo fare i complimenti ai ragazzi perché abbiamo fatto una partita di grosso sacrificio, giocando in modo anche diverso dal solito, e appunto per questo un plauso gli va fatto poiché han capito che tipo di partita andava fatta, con molta umiltà e tanta concentrazione. Ci voleva per continuare a lavorare con più fiducia per le prossime settimane, dove avremo tante gare, due prima di Natale e due vicino all’Epifania. Siamo molto contenti, non era una partita per nulla facile, e arrivando da tre sconfitte il morale non era altissimo, però eravamo determinati a voler reagire e lo abbiamo fatto, e la vittoria direi che è assolutamente meritata».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5