Seguici

Pallamano

Blackout improvviso, il Molteno si arrende anche al Pressano

Nel recupero della quarta giornata di Serie A, ai brianzoli non basta un primo tempo quasi perfetto: il break di sei reti a zero a inizio ripresa mortifica le speranze di vittoria. Finale 21-27. Onelli: «Innervositi da fischi poco chiari»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Un primo tempo encomiabile, perfetto, da grande squadra. Nella ripresa, però, è blackout e matura così la sconfitta. Il Molteno perde in casa contro il Pressano, con la compagine di coach Salvatore Onelli che chiude questa travagliata prima parte di stagione 2020/2021 con una sconfitta. Sabato pomeriggio, la formazione di casa ha affrontato la compagine pressanese nel match di recupero della quarta giornata di andata del campionato nazionale della Serie A Beretta. Partita conclusa 21-27, con il primo tempo che si chiude 16-12 per i padroni di casa.

«Sono state due partite in una – spiega l’allenatore dei brianzoli – Un primo tempo pressoché perfetto. I migliori trenta minuti giocati fino adesso. Nel secondo tempo ci siamo lasciati innervosire da fischi poco chiari ed esclusioni a ripetizione, sbagliando molto anche dai sei metri. Con questi concetti la partita è completamente cambiata, siamo riusciti a segnare solamente cinque reti nel secondo tempo. Complimenti al Pressano per questa ripresa. Hanno mostrato grande maturità ed esperienza nel gestire momenti di difficoltà , cosa che a noi ancora manca».

La cronaca della partita si riassume con un Molteno che parte forte portandosi sul 4-0 grazie alle reti di Soldi, Dall’Aglio e Vujnic. Lo score del +4 rimane per tutto il primo tempo, frazione che si conclude 16-12 con l’ultima realizzazione centrata da Gligic. Nella ripresa l’inaspettato. Sul 17-13 Pressano infila un parziale di sei reti a zero: 17-19. Alonso accorcia le distanze, ma ancora il team trentino allunga decisamente portandosi sul 19-26 per poi concludere sul 21-27. Bravo il Pressano nel crederci sino alla fine.

Ora la sosta natalizia

Per i moltenesi ora un periodo di riposo per le festività natalizie, ma soprattutto per fare un reset di ciò che è stato il girone di andata. Il 4 gennaio si ripartirà, nella speranza di vedere una squadra nuova sotto tutti i punti di vista. Rimangono 14 partite e il recupero contro Siracusa in via di definizione. Sara un 2021 che necessariamente dovrà essere un nuovo anno sotto tanti aspetti, in primis, si spera, post-Covid. A livello sportivo invece dovrà essere una vera ripartenza, con il tempo necessario per prepararsi al meglio. La prima partita sarà il 30 gennaio in casa del Brixen. Ora occorre la consapevolezza che c’è tanto lavoro da fare, ma i presupposti per la posta in palio ci sono tutti e che l’obiettivo non si sposta di un millimetro, cioè la salvezza nel massimo campionato.

Il tabellino Salumificio Riva Molteno: Alonso 1, Beretta, Brambilla, Dall’Aglio 1, Dell’Orto, Galizia, Gligic 1, Knezevic 7, Mella 1, Randes, Redaelli 1, Riva, Soldi 3, Sperti 1, Tagni, Vujnic 5.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Pallamano