Seguici

Basket

Anno nuovo, vecchie abitudini: la Np Olginate battuta in casa dalla Juvi Cremona

Non basta una partita gagliarda agli uomini di coach Oldaini, capaci di rimontare nel terzo periodo: finale 78-84. Prestazione monstre di Giovanni Lenti con 18 punti e 14 rimbalzi

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

L’anno nuovo della Missoltino.it Olginate non comincia nel miglior modo possibile. Al PalaRavasio arriva un’altra sconfitta che inchioda i biancoblu di coach Oldoini all’ultimo posto del gironcino di Serie B. La Juvi Cremona si impone 84-78. Gli ospiti partono subito forte e chiudono avanti il primo quarto 25-18, con l’allungo nei secondi finali sulla tripla di Bona. Olginate reagisce e sorpassa al 12′ grazie ad Avanzini, ma è l’unico vantaggio del secondo periodo: Cremona torna a condurre con Antrops e a inizio ripresa (all’intervallo, sul tabellone, è 39-43) raggiunge anche un margine di 9 punti.

I padroni di casa però hanno la tigna giusta e ricuciono ispirati dagli assist di Bloise, che si mette in proprio ai liberi per l’aggancio al 25′ (50-50). È la fase migliore dei biancoblu che, con la tripla di Tremolada, si portano sul 60-55. L’ultimo quarto vede però le percentuali abbassarsi, in un sorpasso e controsorpasso continuo sino al 35′, quando un micidiale uno-due di Varaschin permette alla Juvi di riprendere il doppio possesso di vantaggio. La Npo gioca la carta del fallo sistematico e prova a martellare il ferro da fuori, ma Negri e Ambrosetti non trovano i canestri della possibile svolta. Finale 84-78 per Cremona.

A livello individuale doppia doppia di uno scatenato Giovanni Lenti con 18 punti e 14 rimbalzi, 22 punti (e 5 rimbalzi) per Shaggy Negri, 15 punti per Filippo Giannini. Assenza importante nelle file di Olginate quella del capitano Marco Tagliabue.

Il tabellino del match

Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate – Ferraroni Juvi Cremona 1952 78-84 (18-25, 21-18, 23-16, 16-25)
Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate: Andrea Negri 22 (5/8, 4/9), Giovanni Lenti 18 (5/12, 0/0), Filippo Giannini 15 (3/6, 2/7), Giacomo Bloise 7 (0/1, 2/9), Patrick Avanzini 7 (2/6, 1/1), Michele Tremolada 5 (1/3, 1/2), Andrea Ambrosetti 2 (1/1, 0/2), Giovanni Marazzi 2 (1/1, 0/0), Luca Donegà 0 (0/0, 0/0), Giacomo Chiappa 0 (0/0, 0/0), Marco Tagliabue 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 15 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Giovanni Lenti 14) – Assist: 17 (Giacomo Bloise 7)
Ferraroni Juvi Cremona 1952: Marco Bona 18 (3/9, 2/6), Gints Antrops 18 (7/11, 1/2), Dario Masciarelli 13 (6/6, 0/1), Lorenzo Varaschin 13 (4/7, 0/0), Gabriele Crescenzi 9 (2/5, 0/3), Dimitri Klyuchnyk 8 (2/4, 0/0), Giacomo Bonavida 4 (2/2, 0/1), Jacopo Mercante 1 (0/0, 0/2), Kirill Korsunov 0 (0/1, 0/2), Elvis Vacchelli 0 (0/0, 0/0), Niccolò Giulietti 0 (0/0, 0/0), Marko Milovanovikj 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 33 – Rimbalzi: 38 8 + 30 (Marco Bona, Lorenzo Varaschin 7) – Assist: 12 (Marco Bona 4)

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket