Seguici

Calcio a 5

Un grande Lecco Calcio a 5 espugna il campo della capolista Leon

I blucelesti passano ad Aicurzio, sul campo della prima in classifica nel girone di in Serie B, rimontando nel secondo tempo e portando a casa i tre punti grazie all’eurogol del nuovo arrivato Gallinica nel finale

Il Lecco espugna il campo di Aicurzio
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Gara dalle mille emozioni tra Leon e Lecco in occasione dell’ultima giornata di andata del girone A di Serie B. I blucelesti di mister Pablo Parrilla, privi dell’infortunato Hartingh, sfoderano una prestazione maiuscola, fatta di tecnica, qualche errore e tanta tantissima determinazione, trovando i meritatissimi tre punti nel finale con un eurogol di Gallinica che vale il definitivo 6-5 sul campo della capolista.

La prima occasione è per il Lecco, con un diagonale di Joao respinto da Bosetti. Al 4′ si vede due volte il Leon nel giro di pochi secondi. Prima Scaglione di testa manda a lato un rinvio con le mani di Bosetti, poi Di Tomaso devia in angolo il diagonale dalla destra di Finoti. Il risultato si sblocca al 6′: rinvio sbagliato di Ozeas e Darrazi al volo spedisce il pallone sotto l’incrocio. Passano due minuti e, dopo una punizione sul fondo di Joao, il Leon raddoppia grazie a una sponda aerea di Di Morais, su rinvio di Bosetti, che libera al tiro l’ex Pozzi da fuori area. Immediata la reazione bluceleste, con un pallonetto di Lucchese che vale il 2-1. Al 9′ stupendo gol di Castillo, bravo a recuperare palla, saltare un avversario e di esterno beffare Bosetti in uscita. Ristabilita la parità il Lecco impegna due volte il portiere di casa, prima con Iacobuzio e poi con Joao.

Al 12′ tiro libero per i blucelesti, ma Bosetti neutralizza il tentativo di trasformazione di Gallinica. Subito dopo Di Tomaso non è impeccabile sulla botta da fuori di Pirovano e il Leon torna in vantaggio. Bosetti nega il pareggio a Gallinica prima e Iacobuzio poi, mentre al 15′ sono Lucchese e ancora Gallinica a impensierire senza fortuna la retroguardia di casa. Di Morais di sinistro non inquadra lo specchio di porta e al 18′ Gallinica trasforma sotto la traversa il tiro libero del 3 pari. Lo stesso numero 7 colpisce poi il legno alto a tu per tu con Bosetti. Al 18′ Castillo imbecca bene Joao il cui tiro in corsa termina fuori a fil di palo. L’ultimo brivido della prima frazione di gioco è una conclusione di Pozzi deviata in angolo da Iacobuzio.

Ripresa scoppiettante

La ripresa si apre con due legni, Gallinica da una parte e Pisante dall’altra, con deviazione decisiva di Di Tomaso. Al 3′ Pozzi commette fallo con palla lontana su Mentasti e si prende il secondo giallo con conseguente espulsione. Il Lecco sfrutta la superiorità numerica trovando il suo primo vantaggio con Joao, smarcato davanti alla porta sulla sinistra da Castillo. Previtali e Finoti tengono alta l’attenzione di Di Tomaso e al 14′ un passaggio errato di Mentasti regala palla a Scaglione che davanti a Di Tomaso insacca il pareggio. Palla al centro, il Leon la recupera e ribalta tutto con il 5-4 di Pisante. Il Lecco sembra alle corde, ma i blucelesti non mollano mai. Bosetti nega il pareggio a Gallinica e Castillo, però al 17′ nulla può sul diagonale dalla destra di Joao, ben servito da Mentasti dopo aver protetto un pallone nel cuore dell’area.

Il Leon risponde con un palo di Pisante, poi Iacobuzio sfiora il legno al 18′. Mentasti impegna Bosetti, bravo a respingere con i piedi e a 50 secondi dalla fine la bomba di Gallinica riporta sopra il Lecco. Mister Ghinzani, espulso, dagli spalti ordina il portiere di movimento, ma il risultato non cambia più e il Lecco può festeggiare.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5