Seguici

Calcio

Serie D, dodicesima giornata: il poker di Alessandro trascina il Seregno in vetta, in attesa del Crema. Brusaporto quinto alle spalle delle lecchesi

Copertina di giornata meritatissima per l’attaccante dei brianzoli, capace di mettere a segno quattro reti sul campo della Real Calepina. Traffico nelle zone alte, mentre nelle retrovie il Breno trova la prima gioia

Poker pazzesco per Danilo Alessandro, decisivo per sconfiggere la Real Calepina SEREGNO CALCIO
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Giornata numero dodici nel girone B di Serie D, che andrà a completarsi nel pomeriggio odierno con la gara tra Crema e Sporting Franciacorta. La Casatese ritrova il successo a Giussano, il NibionnOggiono va a punti per la decima gara consecutiva: terzo posto in classifica per i biancorossi, quarto per i rossoverdiblù. Mercoledì pomeriggio la formazione di Commisso sarà di scena a Breno per la gara non giocata del settimo turno. I bresciani hanno centrato proprio in questa giornata il loro primo colpo da tre punti, una preziosa iniezione di fiducia, ma i lecchesi vorranno ritrovare immediatamente il successo.

Alessandro eroe di giornata. Il Brusa si affaccia alle zone altissime, tris Desenzano Calvina a Caravaggio

Con il Crema al momento dunque non ancora sceso in campo, la vetta torna nelle grinfie del Seregno, impegnato nello scontro diretto con la Real Calepina. La compagine di Carminati ha nettamente tirato il freno a mano nell’ultimo periodo, mentre quella di Franzini, come usuale, prosegue sulle proprie montagne russe. In terra bergamasca l’eroe di giornata è Alessandro, che sigla l’immediato vantaggio, ma Belotti e Okyere ribaltano la gara; nella seconda frazione l’attaccante brianzolo completa il personale poker per il 4-2 finale.

Gran colpo esterno anche per il Brusaporto, che ribalta l’iniziale vantaggio della Tritium e si impone 2-1. Vittoria lontano da casa anche per il Desenzano Calvina, unica compagine a mantenere la propria porta inviolata in questo turno: il 3-0 maturato sul campo del Caravaggio rappresenta la vittoria più larga di giornata, e regala la vista sulle zone alte di classifica. Un gol per parte tra Sona e Scanzorosciate, con i veneti che proseguono la propria marcia sorprendente, mentre gli orobici mettono ben volentieri in cascina un altro mattoncino utile alla causa.

Quarto punto nelle ultime due gare per lo Scanzorosciate, ottimo bottino dopo lo stop col NibionnOggiono all’Epifania BONACINA/LCN SPORT

Altro successo, sempre esterno, sempre con una rimonta, in questo caso per la Virtus CiseranoBergamo: il Ponte San Pietro sblocca i conti con Ibe, ma poco prima della mezz’ora della ripresa, nel giro di un minuto, la formazione di Del Prato la ribalta. L’unica vittoria interna di giornata è proprio quella citata nel paragrafo di apertura da parte del Breno, la prima in campionato, per 3-1 sul Villa Valle. Prima di ieri la truppa bresciana aveva conquistato sei punti con altrettanti pareggi in nove gare giocate.

Classifica

La classifica dopo la dodicesima giornata MANGILI/LCN SPORT

Prossimo turno

13^ giornata (domenica 24 gennaio 2021)
Brusaporto-Real Calepina, Desenzano Calvina-Seregno, Casatese-Caravaggio, Fanfulla-Vis Nova Giussano, Scanzorosciate-Crema, Sona-Ponte San Pietro, Sporting Franciacorta-Breno, Villa Valle-NibionnOggiono, Virtus CiseranoBergamo-Tritium

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio