Seguici

Basket

Colpo del Basket Costa: da Lucca arriva Laura Spreafico

La 30enne di Erba si riavvicina a casa: in dote alle brianzole una guardia di grande esperienza ad alti livelli, con lunghi trascorsi anche in Nazionale. «Con noi una giocatrice dal vissuto umano e tecnico importante»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Colpo in entrata per il Basket Costa Masnaga, che da Le Mura Lucca, ultima avversaria affrontata nel campionato femminile di Serie A1, preleva Laura Spreafico per sostituire Jessica Kovatch, partita di recente per stare vicino alla propria famiglia negli Usa. E, guarda caso, la motivazione che ha spinto la 30enne di Erba a questa scelta è pressoché identica.

«Siamo contenti di poter avere con noi una giocatrice con un vissuto umano e tecnico importante – commenta la società brianzola – Ci aiuterà a colmare con qualità, professionalità ed esempio la frattura apertasi con l’addio di Jessica, arricchendo il gruppo con aspetti peculiari che non potremmo riuscire a scoprire diversamente. Il fatto poi che sia un’espressione sportiva del nostro territorio, la famiglia vive a pochi minuti da Costa Masnaga, concorrerà certo a saldare sempre più la nostra missione al nostro bacino di riferimento. Mantenendo quindi ben salda la barra dell’austerità che eticamente non possiamo né vogliamo tradire, abbiamo potuto cogliere una opportunità unica e irrinunciabile sia in ottica di programmazione futura sia per affiancare, migliorare e completare la formazione delle nostre giovani promesse».

La sua scheda

Nata a Erba (Co), classe 1991, Laura inizia a giocare a Le Bocce Erba con il papà e il fratello bandiera storica di quella Società. In uscita dal maschile, nonostante le lusinghe di Bicio Ranieri, nel 2003 giustamente sceglie la Comense, in quegli anni presente ai vertici europei. Sei stagioni in prima squadra, dal 2006 al 2012, disputando complessivamente 83 partite con la maglia della compagine comasca. Nel 2012/2013 la prima esperienza con Le Mura Lucca, dove segna 3,6 punti in media, mentre la stagione successiva vola a Schio. Dopo aver vinto una Supercoppa Italiana, una Coppa Italia e uno Scudetto, chiudendo a 3,1 e 3,6 punti di media le due stagioni, nel 2015/2016 Laura si trasferisce a Parma, ma l’esperienza in Emilia dura solamente una stagione, andando in doppia cifra di media per la prima volta, con un ottimo 36% dall’arco. Le sue grandi prestazioni valgono la chiamata di Ragusa, con cui segna 6,8 punti di media, mentre nel 2018/2019 Laura torna in Lombardia, più precisamente a Broni. E, nel Pavese, trova ancora spazio e feeling con il canestro, segnando prima 10 e poi 13,3 punti di media nelle due stagioni con il club biancoverde. Nell’ultima stagione la seconda esperienza a Lucca, terminata proprio alla fine di dicembre, in cui Laura sigla 15 punti di media in 7 match.

In Nazionale maggiore, la guardia erbese debutta il 26 maggio 2012 contro i Paesi Bassi in un torneo amichevole, siglando alla terza presenza, contro il Lussemburgo, il suo high con la maglia azzurra, 19 punti. L’ultima apparizione tra le 12 in campo con la Nazionale risale al 2014, in un torneo amichevole. Tante le convocazioni nel gruppo delle 16, anche a fine 2020 nella bolla di Riga.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket