Seguici

Calcio

Lecco salvato dalla grande giocata di Mangni: a Gorgonzola solo un altro pareggio

La Giana Erminio va in vantaggio con Marchetti, nel secondo tempo capolavoro dell’attaccante entrato dalla panchina. La vittoria continua a mancare, ora sono quattro partite con tre punti raccolti

Doudou Mangni segna il gol del pareggio (Foto MATTEO BONACINA/LCN SPORT)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Un altro pareggio. La vittoria continua a mancare, ora sono quattro partite con tre punti raccolti. Un ruolino decisamente negativo per il Lecco, che nel 2021 non ingrana. E al di là dei risultati, l’involuzione sul piano del gioco appare ormai conclamata.

Come settimana scorsa, sullo stesso campo (leggermente migliorato), il ritmo è troppo basso. Al quarto d’ora tre calci d’angolo consecutivi per il Lecco, che non portano frutti. Al 24′ punizione di Emmausso calciata senza forza, parata comoda di Acerbis. Alla mezzora piazzato per la Giana e Bonalumi appoggia di testa per Pissardo. Il vantaggio dei padroni di casa al 32′ da punizione dalla destra: serie di batti e ribatti, Ferrario la tocca due volte nel cuore dell’area, poi è Marchetti a insaccare alle spalle di Pissardo tra una selva di gambe. Poco più tardi la Giana ci prova ancora dalla distanza, niente di fatto.

Ripresa: un solo raggio di sole

Il Lecco approccia meglio la ripresa rispetto al primo tempo: punizione battuta dalla destra, Malgrati di testa stacca e anticipa i difensori, grande parata di Acerbis sotto l’incrocio. Al 55′ entro Mangni dalla panchina per Emmausso, poco più tardi anche Mastroianni per Capogna. Il gol del pareggio arriva un po’ casualmente al 68′, lancio lungo di Iocolano proprio per Mangni che da destra entra in area, si porta la palla sul mancino e infila Acerbis sul primo palo. Grande giocata individuale. Due minuti più tardi il Lecco reclama un rigore per il fallo di mano ravvicinato di Bonalumi sulla conclusione di Iocolano.

Lo stesso fantasista bluceleste al 73′ si accentra e di sinistro calcia bene, non andando lontano dal palo. Ma la partita di fatto finisce qui, non ci sono altre chance nitide per provare a vincerla nonostante spazi diventati molto ampi. Altra trasferta, altro pareggio, altro passo indietro.

Giana Erminio 1-1 Calcio Lecco 1912 (1-0)

Marcatori: Marchetti (G) al 33′ p.t.; Mangni (L) al 23′ s.t.

Giana Erminio (3-5-2): Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano; Perico, Greselin (dal 22′ s.t. Finardi), Pinto, Palazzolo, Zugaro (dal 36′ s.t. Madonna); Ferrario (dal 22′ s.t. Corti), Perna (dal 47′ s.t. Rossini) (D’Aniello, Zanellati, Barazzetta, De Maria, Capano, Dalla Bona, D’Ausilio, Ruocco). All. Brevi.

Lecco (3-4-3): Pissardo; Celjak, Malgrati, Cauz (dal 44′ s.t. Capoferri); Nesta, Bolzoni, Marotta (dal 21′ s.t. Foglia), Nannini; Emmausso (dal 10′ s.t. Mangni), Capogna (dal 21′ s.t. Mastroianni), Iocolano. (Bertinato, Lora, Marzorati, Giudici, Ronci, Merli Sala, Haidara, Raggio). All. D’Agostino.

Arbitro: Kumara di Verona

Note. Ammoniti: Greselin, Perna. Celjak, Marotta, Pinto. Angoli 1-8.

Foto Matteo Bonacina

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio