Seguici

Calcio

Il Lecco si affida ai suoi campioni ed è pratico: a Carrara arriva un’altra vittoria

Allo Stadio dei Marmi decidono due splendide giocate dall’esterno di Azzi e Iocolano nel primo tempo. Nel secondo Marilungo accorcia dagli sviluppi di una punizione più che dubbia, ma nel finale i blucelesti non rischiano mai

I blucelesti festeggiano la rete del raddoppio (Foto MATTEO BONACINA/LCN Sport)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il Lecco prosegue la sua corsa verso i piani alti della classifica del girone A di Serie C: a Carrara bastano un primo tempo di qualità e una ripresa di controllo per avere ragione dei padroni di casa. D’Agostino sceglie un centrocampo folto con Foglia e Lora ai lati di Bolzoni (che si farà male, per lui problema al bicipite femorale) e il solo Mangni riferimento centrale con Iocolano a girargli attorno.

Primo tiro al 1′ per Mangni dal cuore dell’area col mancino alto. Marilungo dalla destra, cross perfetto in mezzo all’area e l’ex Giudici stacca alla grande, centrando il palo a Pissardo spiazzato. Gol annullato al 6′ alla Carrarese per fuorigioco di Marilungo su sviluppi di calcio di punizione. Al 13′ Celjak colpisce male, palla facile per i guantoni di Pulidori. Ci prova poco dopo Foglia dai trenta metri, conclusione alta di poco sopra la traversa. Mangni al 17′, altro rasoterra facile, poi il vantaggio al 19′: cross di Foglia che aggira tutta la difesa carrarese, Azzi stoppa sul lato debole e, di controbalzo, supera Pulidori.

La Carrarese ci prova con la botta di Murolo, centrale, facile per Pissardo. Succede poco fino al 37′: conclusione rasoterra di Foresta e miracolo in coabitazione tra Marzorati e il portiere bluceleste per salvare il risultato. Al 42′ Marotta (entrato per Bolzoni) recupera palla e apre sulla destra per Iocolano che non ci pensa su e trafigge Pulidori con un preciso diagonale sul palo lontano. Si va al riposo sul 2-0.

Ripresa in controllo

Prima occasione sui piedi di Iocolano lanciato a rete, il tentativo di servire Mangni che segue l’azione a sinistra viene sventato dalla difesa. Al 60′, dagli sviluppi di punizione (assolutamente involontario il presunto fallo di mano di Marotta), Valiatti crossa da destra, Murolo si inserisce in posizione dubbia e colpisce di testa, centrando la traversa: sul rimpallo Marilungo ha il tempo di battere a rete accorciando le distanze.

Girandola di cambi, ma succede poco se non qualche contropiede non finalizzato dai blucelesti. La Carrarese prova a calciare in porta al 79′ con Manzari, rasoterra diagonale fuori dallo specchio. Finisce 2-1 senza grandi patemi, il Lecco prosegue la sua corsa e ora aggancia il quarto posto in classifica.

Carrarese 1-2 Calcio Lecco 1912 (0-2)

Marcatori: Azzi (L) al 19′, Iocolano (L) al 43′ p.t.; Marilungo (C) al 15′ s.t.

Carrarese (4-2-3-1) Pulidori; Valietti, Borri, Murolo, Ermacora (dal 1′ s.t. Bresciani); Luci, Foresta; Giudici (dal 28′ s.t. Manzari), Marilungo, Schirò (dal 1′ s.t. Infantino); Piscopo (dal 1′ s.t. Caccavallo) (Mazzini, Agjei, Pavone, Doumbia). All. Silvio Baldini.

Lecco (3-5-2) Pissardo; Merli Sala, Marzorati, Cauz; Celjak (dal 22′ s.t. Masini), Bolzoni (dal 27′ p.t. Marotta), Foglia, Lora, Azzi (dal 28′ s.t. Capoferri); Mangni (dal 28′ s.t. Mastroianni), Iocolano (Borsellini, Mastroianni, Malgrati, Capogna, Nannini, Emmausso, Nesta, Moleri, Raggio, Capoferri). All’D’Agostino

Arbitro: Michele Giordano di Novara

Note. Ammoniti: Cauz, Ermacora, Bresciani, Celjak, Capoferri, Pissardo, Mastroianni. Angoli: 7-6.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio