Seguici

Calcio

Calcio Lecco, brutto pomeriggio per la Primavera: piazzati fatali, il Novara cala il tris al “Rigamonti-Ceppi”

La doppietta di capitan Bartoli e il rigore trasformato da Pereira regalano i primi tre punti della stagione ai piemontesi, oggi al debutto

Il Novara esulta al "Rigamonti-Ceppi" BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Pomeriggio decisamente “no” per la Primavera di mister Giovanni Cristiano. La competitiva compagine bluceleste, reduce da due vittorie in altrettante partite, disputa una partita decisamente nervosa e perde nettamente (0-3) contro il Novara, squadra in parte composta dal gruppo che nel 2019 ha conquistato il titolo nazionale Under 16. Troppi gli errori commessi dai giovani blucelesti, che, nonostante una buona prova in cabina di regia di Malinverno, hanno tentato per tutta la partita di sfondare la solida retroguardia avversaria con degli assoli puntualmente soffocati dagli ospiti. Dall’altra parte del campo, invece, si è vista una rara dimostrazione di cinismo per la categoria: quattro tiri, la doppietta di capitan Bartoli su palla inattiva, il tris di Pereira su calcio di rigore e, sul risultato di 2-0, un palo dello stesso Pereira.

La partita

Il Novara, alla sua prima uscita ufficiale, passa dopo pochi giri di lancette con Bartoli, abbandonato a centro area e bravo a girare imparabilmente di testa. Non succede praticamente più nulla fino al 42′, quando ancora Bartoli, questa volta ben appostato sul primo palo, tocca quanto basta sulla punizione da destra di Repetto per battere ancora l’incolpevole Villa. Il sordo rumore del palo sul tiro di Pereira, giusto un minuto dopo, regala ancora qualche speranza ai blucelesti in vista della ripresa; speranza che dura poco: al 10′ Medici tocca la palla con il braccio durante una chiusura in scivolata, il che significa doppio giallo e rigore trasformato con precisione e potenza da Pereira, un destro a incrociare che bacia il fondo della rete. L’unica stoccata degna di nota dalle parti di De Rosa porta la firma di Castillo: bel tiro dal limite che il portiere ospite guarda sibilare vicino al palo posto alla sua destra. Troppo poco per le Aquile, che dopo il turno di riposo saranno chiamate a una risposta forte contro la Pro Patria.

Lecco 0-3 Novara (0-2)

Marcatori: Bartoli (N) al 5’ e al 42’; Pereira (N) rig. al 55’.

Lecco (3-5-2): Villa; Sandrini, Medici, Vimercati; Bonsi; Cateni (Arienti dal 62’); Malinverno, Romeo (Castillo dal 56’), Pezzotta (Maira dal 75’); Ronci (Veneruso dal 56’), Nuzzo (Fusto dal 75’). A disposizione: Gambazza, Borrelli, Moja, Ausanio, Sberna, Alborghetti, Annibale. Allenatore: Giovanni Cristiano.

Novara (3-4-1-2): De Rosa, Morra (Siciliano dal 62’); Bianchi, Iervolino (Paltrinieri dal 67’), Mattei, Bartoli (Lorenzi dal 75’), Ballone, Pensalfini, Pereira (D’Arcangelo dal 62’), Repetto, Tordini (Paglino dal 75’). A disposizione: Pallavicini, Favia, Baldazzi, Gazoul, Giffoni, Lofrano, Baldi. Allenatore: Erminio Russo.

Ammoniti: Medici, Romeo, Sandrini per il Lecco; Morra, Bartoli per il Novara. Espulso: Medici (L) per doppia ammonizione al 54’.

Arbitro: Luca Bortolozzo di Varese (D’Orto di Busto Arsizio e Puerto di Gallarate).

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio