Seguici

Basket

Costa Masnaga sbanca anche Broni e pensa già ai play-off

Le brianzole passano 83-70 nell’ultimo turno della regular season di Serie A1 e ora possono concentrarsi sugli spareggi validi per lo Scudetto. Altra grande prova per Matilde Villa e Laura Spreafico

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Costa vince a Broni e termina la regular season con il sorriso in vista dei play-off. Partono meglio le padrone di casa, guidate da Madera e Orazzo, che piazzano subito un break di 11-6. La tripla della ex Giulia Rulli porta il gap sul +6, ma la risposta dai 6.75 di Nunn (7 punti nei primi 5′ di gara) e il canestro di capitan Del Pero dimezzano lo svantaggio, 16-13 al 6′. Dentro Spinelli per alzare l’intensità difensiva, ma è la zanzara atomica Matilde Villa ad accorciare ancora con quattro punti in fila, mentre è Nunn, nell’ultimo minuto della prima frazione, a dominare sotto le plance e a siglare il primo sorpasso del match per la Limonta Costa Masnaga, 18-19 al 10′.

Spreafico, Nunn e Spinelli aprono il secondo quarto, con il reverse lay-up di Spinelli che prova a far scappare le pantere, 23-26 al 13′. Reazione veemente di Broni, che sigla un controparziale di 10-0 con Ianezic sugli scudi, 33-26 al 17′. Il gioco da quattro punti di Spreafico limita i danni, ma le padrone di casa scappano via sul 43-32 alla fine del primo tempo. Si torna in campo e la mano di Spreafico continua a essere caldissima, ma le pantere invece faticano a trovare ritmo in attacco e a fermare in difesa le biancoverdi: 51-41 al 25′. Allievi e Spinelli guidano la carica e trascinano la Limonta Costa Masnaga fino al -3, 53-50. Davis prova a risollevare Broni, ma l’ondata biancorossa porta a un altro parziale, stavolta di 10-3: protagonista Laura Spreafico, che prima sigla un bel gioco da tre punti, poi esalta il suo repertorio dalla lunga distanza, per fissare il punteggio sul 57-60 al 30′.

In apertura di quarta frazione, Madera e Del Pero si sfidano dall’arco dei 6.75, ma l’equilibrio prosegue. A spezzarlo ci pensa Matilde Villa, con quattro punti consecutivi e l’assist per l’appoggio a canestro di Osazuwa, 65-69 al 34′. Del Pero prova l’allungo in transizione dopo la palla recuperata di Spreafico e costringe coach Fontana al time-out. Broni non riesce a reagire e il colpo da ko lo piazza ancora la numero 6 di Basket Costa, che ne firma altri quattro di fila per il +8, 67-75 al 36′. Spreafico mette la ciliegina sulla torta del suo strepitoso match con altre due prodezze balistiche dalla lunga distanza, inframezzate dal canestro di Jablonowski, portando le pantere a un vantaggio finale in doppia cifra, 70-83.

Il tabellino del match

PF Broni 93 – Limonta Costa Masnaga 70 – 83 (18-19, 43-32, 57-60, 70-83)
PF Broni 93: Orazzo* 10 (2/7, 2/3), Togliani 5 (1/3, 1/3), Ianezic 11 (1/1, 3/6), Rulli* 10 (2/5, 2/4), Castello 2 (1/1 da 2), Roma, Parmesani, Madera* 20 (3/9, 4/7), Soli*, Davis Reimer* 12 (5/11 da 2)
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 15/42 – Tiri da 3: 12/23 – Tiri Liberi: 4/4 – Rimbalzi: 38 12+26 (Madera 7) – Assist: 18 (Soli 10) – Palle Recuperate: 1 (Roma 1) – Palle Perse: 14 (Rulli 3)
Limonta Costa Masnaga: Spreafico* 26 (2/8, 6/9), E. Villa NE, M. Villa* 17 (7/10 da 2), Osazuwa 2 (1/2 da 2), Del Pero* 9 (3/6, 1/4), Jablonowski* 2 (1/1, 0/1), Spinelli 7 (1/4, 1/1), Allievi 4 (2/2, 0/1), Toffali, N’guessan, Nunn* 16 (5/14, 1/1)
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 22/48 – Tiri da 3: 9/19 – Tiri Liberi: 12/20 – Rimbalzi: 40 14+26 (Nunn 14) – Assist: 13 (Villa 7) – Palle Recuperate: 7 (Spreafico 2) – Palle Perse: 8 (Villa 3)
Arbitri: Puccini P., Calella D., Castiglione A.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket